eco-film

Un film può divertire, commuovere, angosciare, rattristare, far ridere o stupire con effetti speciali particolarmente riusciti. E può anche veicolare messaggi specifici e trasmettere esempi e insegnamenti, contribuendo a sensibilizzare lo spettatore su particolari tematiche. È il caso di Avatar (2009) di James Cameron, un kolossal fantascientifico dai toni epici e dai grandiosi effetti speciali che ha avuto un enorme successo di pubblico, raggiungendo milioni di persone in tutto il mondo e diffondendo un forte messaggio pacifista ed ecologista, improntato al rispetto dell’ambiente e alla tutela delle risorse naturali.

Se, come per Avatar, la visione di un film può contribuire a stimolare una riflessione e ad affinare un’opinione, quali pellicole fareste vedere ai vostri figli per aiutarli a sviluppare una coscienza green? Ci avete mai pensato? In caso di risposta negativa, cerchiamo di venirvi incontro con la nostra Top 10 degli eco-film per i più piccoli, che comprende titoli capaci di coniugare il divertimento e la leggerezza tipici delle storie dedicate ai bambini con preziosi spunti di riflessione su temi quali l’inquinamento, lo sfruttamento irrazionale delle risorse, la tutela degli animali e il rispetto della natura.

1. WALL-E (2008)

Wall-EWALL-E è un film di animazione realizzato dalla Pixar in coproduzione con la Disney e ambientato su un pianeta Terra irriconoscibile, disabitato e caratterizzato da altissimi grattacieli di spazzatura. A causa dell’inquinamento, da ben 700 anni l'umanità vive su un’astronave, prigioniera dei propri agi, mentre sulla Terral’unico robot-spazzino WALL-E rimasto continua, in completa solitudine ma con grandissima dedizione, a svolgere la funzione per cui era stato programmato:compattare i rifiuti e impilarli.

Il film, una deliziosa storia di amore e di speranza, punta i riflettori su problemi drammaticamente attuali, come l'inquinamento, ilriscaldamento globale e laproduzione smodata di rifiuti: il messaggio ambientalista ha il merito di essere veicolato attraverso un robottino di grandissima umanità, che finisce per conquistare gli spettatori, a prescindere dalla loro età.

2. Alla ricerca di Nemo (2003)

alla_ricerca_di_nemoFilm di animazione della Pixar, Alla ricerca di Nemo è il delizioso racconto delle avventure di Nemo, un pesciolino pagliaccio dalla pinna atrofica, e di suo padreMarlin, ansioso ed iper-protettivo, ma pronto a sfidare sia le insidie dell’Oceano che la minacciosa presenza umana pur di salvare il suo piccolo e riportarlo a casa, sulla barriera corallina.

In una pellicola che celebra valori come l’amore tra padre e figlio, la solidarietà e l’amicizia e che rivendica il diritto dei pesci di nuotare liberi in un mare pulitoinvece che diventare “oggetti” di arredamento, è molto significativo che il pericolo maggiore che il piccolo Nemo si trova a dover affrontare sia la “terribile Darla”, una bambina capricciosa e viziata che tratta gli animali come giocattoli.

 

3. Happy Feet (2006)

happy_feetFilm di animazione, Happy Feet racconta la storia del pinguino Mambo, stonato (a differenza di tutti i suoi simili) ma con un enorme e inusuale talento per il tip-tap. Attraverso canzoni e balletti esilaranti e coinvolgenti, la storia mostra l’impatto della mano dell’uomo sull’Antartide, che si traduce soprattutto inattività di pesca incontrollate, e veicola messaggi quali la necessità di rispettare l’ambiente e l’importanza di considerare la diversità come una fonte di ricchezza.

 

 

 

4. Bambi (1942)

bambiBambi è un classico del genere di animazione ed è la prima produzione Disney interamente ambientata nel mondo animale, con un protagonista capace di intenerire gli adulti e di far immedesimare i più piccoli. Proprio per questo, prima di proporne la visione ai bambini, bisogna prepararli ad una delle scene più tristi nella storia dei film di animazione, un momento talmente carico di tensione ed emozioni da riuscire a commuovere chiunque: la morte della mamma cerva, uccisa dai cacciatori.

La pellicola segue il percorso del cerbiatto e dei suoi amici verso l’età adulta, in un mondo naturale idilliaco, turbato soltanto dalla presenza minacciosa dell’uomo.

 

 

5. La gang del bosco (2006)

la_gang_del_boscoLa gang del bosco è un film di animazione che, attraverso le vicende dello scaltro e vagabondo procione RJ e dei suoi nuovi amici, denuncia in modo simpatico e divertente alcuni mali del nostro tempo, come il consumismo, l’avidità e lo sfruttamento indiscriminato delle risorse naturali, sottolineando come controcanto il valore dell’amicizia, della lealtà e del rispetto reciproco.

 

 

 

 

6. Galline in fuga (2000)

galline_in_fugaFilm di animazione leggero e spiritoso, Galline in fuga è ambientato in un allevamento di galline la cui proprietaria, la famigerata Signora Tweedy, insoddisfatta dei proventi del commercio delle uova, ha deciso di produrre pasticci di pollo utilizzando una nuova, terribile macchina. Di fronte alla prospettiva di essere tramutate in cibo, le galline, guidate dall’intraprendente Gaia, mettono in atto un divertente piano di fuga, che le porterà a razzolare libere su un bel prato verde.

 

 

7. Pocahontas (1995)

pocahontasPocahontas è un film di animazione Disney, ispirato ad una storia vera. La pellicola è ambientata nel XVII secolo e racconta lo sbarco dei primi coloni inglesi in America e il loro incontro-scontro con gli indigeni, tra cui la coraggiosa Pocahontas, figlia di un capo tribù. La vicenda, che si adatta meglio a bambini non troppo piccoli, invita al dialogo tra culture e tradizioni, all’accettazione della diversità in nome della pace e al rispetto per la natura, condannando, nello stesso tempo, avidità, spirito di sopraffazione e sfruttamento delle risorse.

 

 

 

8. Il re leone (1994)

il_re_leoneDopo Bambi, Il re leone è il secondo film Disney interamente ambientato nel mondo animale. La pellicola, tra le più poetiche realizzate dalla casa di produzione americana, racconta la storia del cucciolo Simba, fuggito dal branco per paura di aver causato la morte di suo padre e destinato a sconfiggere lo zio usurpatore, diventando re. Il suo viaggio verso l’età adulta è condito di “umanità”, tra sentimenti, valori e simpatici amici.

 

 

9. Il libro della giungla (1967)

il_libro_della_giunglaIl libro della giungla è un film di animazione Disney basato sui racconti di Rudyard Kipling. La pellicola descrive un mondo animale popolato di sentimenti, legami affettivi, simpatia e precisi codici etici, indistinguibile, per molti versi, dal mondo umano. Il protagonista della storia è il piccolo Mowgli, allevato con cura e amore dagli animali della foresta e poi “riconsegnato” alla sua specie.

 

 

 

10. Free Willy – Un amico da salvare (1993)

free_willyFree Willy racconta una storia di amicizia e buoni sentimenti, nella migliore tradizione del cinema dedicato alle famiglie. I protagonisti sono un ragazzino di strada, Jesse, e Willy, un'orca maschio catturata in mare e diventata, suo malgrado, l’attrazione di un parco acquatico. Seguendo i principi e le tappe dell’avventura a lieto fine, Jesse aiuterà l’amico a riconquistare la libertà e a ricongiungersi con la sua famiglia, segnando così il trionfo dell’amicizia sul cinismo e sull’avidità del proprietario dell’acquario.

 

 

E voi, quali film inserireste nella vostra Top 10?

Lisa Vagnozzi

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram