Animals_United

Mettere la creatività dei più piccoli al servizio dell’ambiente e della difesa degli animali. Questa l’idea promossa dal WWF e Mondo Home Entertainment, grazie ad un progetto innovativo e rivoluzionario, lanciato in occasione dell’uscita del film in 3D Animals United prevista nelle sale a partire dal 21 gennaio e di cui ieri si è trasmessa un'anteprima con la stampa a Roma. Nella pellicola si racconta della lunga marcia degli animali di tutto il pianeta verso la Conferenza Mondiale per l’Ambiente, dove chiederanno di difendere il loro habitat messo a rischio dall’uomo.

Con il progetto “Uniti per l’ambiente”, dedicato alle scuole primarie, il WWF e Mondo Home Entertainment hanno invitato gli studenti a realizzare una vera e propria sceneggiatura – con l’aiuto dei loro insegnanti – che tratti le tematiche ambientali suggerite dal kit informativo consegnato dai promotori dell’iniziativa che è possibile scaricare anche sul sito www.animalsunited3D.it

Il progetto, aperto fino al 28 febbraio 2011, ha già visto la partecipazione di 4000 classi italiane e si concluderà con la premiazione della sceneggiatura migliore, giudicata da un team di esperti del mondo della comunicazione. Il lavoro più bello e convincente verrà utilizzato nella realizzazione di un nuovo cartone animato distribuito in dvd e i ricavati delle vendite del cartoon verranno impiegati nelle attività del WWF per mettere in salvo le principali specie a rischio, come tartarughe, orsi polari, rinoceronti e tigri.

Si tratta di un’iniziativa unica nel suo genere che permette ai ragazzi di scatenare la propria fantasia e avere la soddisfazione di contribuire alla difesa delle specie più a rischio attraverso la propria opera – ha detto Fulco Pratesi, Presidente onorario del WWF Italia – I bambini e i giovani sono da sempre i migliori alleati del WWF, ci hanno affiancato nelle battaglie più difficili, a partire dalla conquista dell’Oasi di Monte Arcosu, in Sardegna per salvare dall’estinzione il Cervo sardo che venne fatta proprio con la vendita di francobolli da parte di centinaia di ragazzi. Il sostegno ai nostri progetti di difesa delle specie, portato avanti da questo progetto, ci consentirà anche di aiutare le numerose popolazioni locali che nel mondo convivono con molte specie a rischio condividendo spesso gli stessi problemi di sfruttamento delle risorse e degli habitat. La difesa delle specie è anche un investimento per le nuove generazioni che con questa iniziativa possono loro stesse costruire un pezzetto del proprio futuro”.

Verdiana Amorosi

monge

Monge

20 cose che il tuo cane e gatto non dovrebbero mai mangiare

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram