Bambola Cry Babies ritirata dal mercato per ftalati oltre i limiti

Allarme per una famosa bambola nota in tutta Europa. Alcuni lotti della Cry Babies Nala Tigrotto contenono infatti livelli di ftalati superiori ai limiti di legge.

A lanciare l'allarme è stata la Commissione per la tutela della concorrenza e dei consumatori (CCPC) secondo cui sono state ritirate ben 1.260 unità vendute in Irlanda. Un vero e proprio richiamo di massa che riguarda anche il Regno Unito.

Il rivenditore Smyths Toys sta effettuando infatti il ritiro volontario del prodotto "IMC Cry Babies Nala doll" in questi paesi a causa del 25% di ftalati in più rispetto ai limiti consentiti.

Questi ultimi sono un gruppo di sostanze chimiche utilizzate per ammorbidire e aumentare la flessibilità della plastica.

Il prodotto interessato è stato venduto nella Repubblica d'Irlanda, nell'Irlanda del Nord e nel Regno Unito in vari punti vendita Smyths Toys. Il richiamo riguarda solo alcuni numeri seriali: 18/10657/-36, 37, 38, 39, 40, 41, 43, 44, 45 e 46.

Dove trovare il numero di serie? È semplice. Si trova nel vano batteria della bambola.

"La sicurezza dei bambini è della massima importanza per IMC e conduciamo test rigorosi e completi su tutti i nostri prodotti forniti a livello globale. Abbiamo venduto 1,3 milioni di Cry Babies nell'ultimo anno e non abbiamo mai riscontrato problemi con nessuna delle nostre bambole, abbiamo elevati standard di sicurezza, test ai massimi livelli" ha però precisato IMC Toys.

Per il momento il ritiro non riguarda il nostro paese anche se questa bambola è venduta anche in Italia, sia nei negozi che online ed è molto amata dai bambini nelle sue differenti versioni.

Invece se vivete in uno dei paesi coinvolti dal richiamo, evitate di fare usare la bambola ai bambini e riportatelo presso un negozio di giocattoli Smyths per ottenere un rimborso.

Se il prodotto è stato acquistato online, è possibile chiamare il servizio clienti Smyths Toys al numero (091) -336-890, o in alternativa utilizzare il modulo di contatto online.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

mediterranea pelle

Mediterranea

Dimmi quanti anni hai e ti dirò di cosa ha bisogno la tua pelle

ecogreen

Ecogreen

La prima sneaker certificata Ecolabel!

whatsapp gratis
corsi pagamento