8 frasi che non dovresti mai dire ad un bambino

frasi-bambini

Fare i genitori è difficile ma anche rapportarsi ai bambini in generale può presentare delle criticità. Spesso, presi dall’impulso e dal momento di rabbia, pronunciamo parole di cui ci pentiamo. Stiamo attenti allora in particolare a 8 frasi che non dovremmo mai dire ad un bambino.

I genitori sono le persone di supporto e guida per i più piccoli, idealmente mamma e papà dovrebbero essere in grado di far sentire i propri figli al sicuro, anche nel momento in cui è necessario applicare e rispettare delle regole. Tuttavia, poiché tutti noi siamo esseri umani, l’errore è dietro l’angolo.

Bisogna prestare particolare attenzione a ciò che comunichiamo ai bambini considerando che, tutto ciò che fa un genitore e come lo fa, diventa parte integrante della loro psiche. Il modo in cui parliamo ai nostri figli si trasforma in qualche modo nella loro voce interiore che dice loro cosa è giusto e cosa è sbagliato.

Chi è spesso arrabbiato e freddo nei confronti dei figli, otterrà probabilmente il risultato di vederli essere nello stesso modo mentre se si sceglie di approcciarsi a loro in modo amichevole e motivandoli si riuscirà ad avere un risultato decisamente migliore.

Ecco allora 8 frasi che non bisognerebbe mai dire ad un bambino, indipendentemente da quanto siamo arrabbiati con lui o da cosa ha fatto:

1. Smetti di piangere subito

Anche se non c'è un motivo per cui tuo figlio piange in un determinato momento, non bisogna sminuirlo o farlo sentire in colpa se non riesce a smettere. Non si possono controllare le emozioni e anche i bambini meritano di essere autorizzati a provare ciò che sentono. In caso contrario, impareranno che è bene sopprimere le emozioni. Meglio allora scegliere di dire qualcosa tipo: “Va bene piangere ma cerca di capire anche che quello che hai fatto è sbagliato (oppure che se ora smetti abbiamo tempo di fare qualcosa di bello)”.

2. Sono deluso da te

I genitori pronunciano una frase come questa rivolta ai loro figli quando quest’ultimi si sono messi nei guai o hanno fatto qualcosa di sbagliato. In situazioni come questa però, invece di pensare alla delusione, è bene aiutare loro a trovare la strada giusta per risolvere il problema. Prova allora a dire qualcosa tipo "Quello che hai fatto è sbagliato, parliamone ok? troviamo una soluzione".

3. Non sei abbastanza…

Dire a tuo figlio “Non sei abbastanza bravo, grande ecc.” presuppone che gli manchi qualcosa. Pronunciare questa frase non è una buona idea. E’ possibile che se la ascolta troppo spesso, il bambino crescerà ritenendo di non essere “abbastanza” per la vita in generale. Prova a rigirare la frase dicendo: "Sei abbastanza [qualcosa] ma possiamo lavorarci di più per fare di meglio".

inside out paura

4. I bambini grandi non hanno paura

Questa è un’affermazione falsa, anche i grandi hanno paura. Pronunciare una frase come questa non protegge tuo figlio in alcun modo. Se i bambini sono spaventati, non puoi fermare la loro paura dicendo loro di non avere paura. Tutti a volte provano questa emozione, anche tu. Bisogna affrontare le paure invece di scappare da loro ed è questo che dovremmo insegnare ai nostri figli. Pronuncia allora in alternativa qualcosa tipo "Va bene avere paura, a volte tutti si spaventano, ma io conosco qualcosa che ti aiuterà".

5. Non vali niente

Questo è qualcosa che non dovresti mai dire ai tuoi figli. Tu sei la persona da cui cercano maggiormente l'approvazione, non dovrebbero aver paura di ciò che potresti pensare di loro. Detto questo, li stai facendo intraprendere un viaggio in cerca di approvazione da chiunque e dovunque possano ottenerla e questo non è certo un bene. Prova a dire qualcosa come "Nessuno è perfetto, la prossima volta farai meglio".

6. Sei cattivo

Non dovresti mai far sentire i tuoi bambini come se fossero “cattivi” in generale. Dovresti provare a usare frasi tipo: "Quello che hai fatto è stato sbagliato" perché la sua azione potrebbe non essere buona come vorresti, ma questo non dovrebbe farti pensare a tuo figlio valutandolo negativamente nel complesso. Tutti commettiamo errori, questo non significa che siamo persone cattive.

7. Faccio tutto per te

E’ ovvio che i genitori facciano tutto per lui, lei (o loro): sono i nostri figli ed è normale! Questa non dovrebbe essere un’arma da usare contro i bambini, in fondo non hanno scelto di nascere.

8. Sei grasso

Non bisognerebbe mai abbattere emotivamente i propri figli con una frase del genere. Se tuo figlio è grasso, già lo sa (e magari c’è anche qualcuno che lo prende in giro per questo), e inoltre molto probabilmente è colpa tua che non gli hai dato una buona educazione alimentare. Provate a dire qualcosa del tipo: "Sto pensando di rimettermi in forma, vuoi provarci con me? Non voglio farlo da solo".

Insomma abbiamo capito che bisogna prestare attenzione a ciò che diciamo ai nostri figli, amandoli per quello che sono, incoraggiandoli a migliorare e non certamente abbattendoli o mortificandoli con frasi troppo dure o sbagliate.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

germinal bio

Germinal Bio

Germinal Bio contribuisce a rigenerare i boschi veneti colpiti dalla tromba d'aria

hcs320

Eivavie

Come depurare l'acqua del rubinetto con i filtri in ceramica

corsi pagamento
seguici su facebook