Giubbotto sabbia iperattività

Il bambino è iperattivo? La soluzione che viene dalla Germania fa rabbrividire: fare indossare ai bambini un giubbotto imbottito di sabbia, che lo “costringe” a star fermo.

Non è una bufala. Questo giubotto esiste ed è adottato ora nelle scuole tedesche per i bambini che non riescono a stare fermi. Pesa da 1,2 a 6 kg e costa tra i 140 e i 170 euro, questa sorta di giubbotto/armatura che fa da zavorra e che già 200 istituti hanno scelto nel loro protocollo di educazione per bimbi iperattivi. E ovviamente sta dividendo esperti, genitori e psichiatri.

In pratica si stratta di un vero e proprio giubbotto che ha al suo interno della sabbia. Le sandwesten, come sono chiamate in tedesco, possono pesare fino ai 6 kg e negli Stati Uniti vengono usate anche per alcuni casi di autismo.

I sostenitori dell'uso di questi giubbotti dicono di aver assistito a un notevole cambiamento di comportamento in molti dei bambini che li hanno indossati, sostenendo che questi giubbotti pesanti aiutano a frenare l’irrequietezza dei bambini. Ma non la pensa cosi la psichiatria infantile:

“Sarebbe necessario concentrarsi di più sul problema di ogni singolo bambino che cercare un rimedio per cambiare il comportamento in classe” ha detto Michael Schlte-Markwort –direttore della Clinica universitaria per la psichiatria infantile e giovanile nel distretto nord-occidentale di Amburgo – al quotidiano Die Tageszeitung.

giubbotto sabbia

Un numero crescente di bambini viene diagnosticato ogni anno con il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) in Germania (ma anche altrove). Le scuole che usano i giubbotti sostengono che si tratti di un modo semplice per affrontare il fenomeno. 

giubbotto sabbia 1

In verità, questi giubbotti ricordano piuttosto le camicie di forza usate per costringere i pazienti violenti negli ospedali psichiatrici e potrebbero soprattutto stigmatizzare chi li indossa, rendendolo palesemnte "diverso" agli occhi degli altri. Anche molti psichiatri sono scettici sull’uso dei gilet di sabbia, in particolare senza conoscerne l'effetto a lungo termine. Schulte-Markwort aggiunge che sono “eticamente discutibili” e potrebbero essere interpretati come l’unico rimedio per adattarsi a una deficienza clinica.

Insomma, non ci sono né risultati verificati né studi sulla sua efficacia. Mentre risultano palesi i contro.

La polemica scatenata in seguito alle segnalazioni sull'uso dei gilet nelle scuole tedesche ha costretto la compagnia a rilasciare una dichiarazione sul proprio sito web (nel quale, a proposito dei giubbotti, parla proprio di "sabbia-terapia"), in cui Roland Turley, proprietario di Beluga, afferma:

Non vogliamo che i giubbotti siano visti come una soluzione magica da schierare in ogni caso ci sia un disturbo da concentrazione. Non tutti i bambini irrequieti hanno bisogno di un gilet di sabbia. I bambini devono indossarli volontariamente ed è necessario avere una diagnosi informata da un terapista occupazionale o da un pediatra”.

Leggi anche:

Bambini iperattivi: e se fosse colpa di pesticidi e insetticidi?

Pedali sotto al banco per migliorare la concentrazione: l'idea di una prof americana

Ah ecco, è il pediatra a doverlo dire. “Contenete questo bimbo irrequieto con una zavorra sulle spalle”.

Non sarebbe meglio concentrarsi di più sul problema, e in aula si sa benissimo quanto sarebbe importante, piuttosto che cercare un rimedio per sedare il comportamento in classe? 

Germana Carillo

Fonte foto

I CORSI CHE TI FANNO STARE BENE!

Più di 100 video-corsi su Alimentazione sana, Salute e Benessere naturale, Psicologia, Rimedi naturali e Animali a partire da 5€. Test, attestati e podcast inclusi

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su instagram
seguici su facebook
fai la cosa giusta

Dai blog