bonus-figli-carico

Bonus figli a carico: potrebbe arrivare a Natale una nuova agevolazione per le famiglie che prevede un contributo di 150 euro al mese

Già è stato annunciato che con grande probabilità nel 2018 non ci sarà più il Bonus Bebè. Si discute però della possibilità di un nuovo bonus riservato a tutte le famiglie con figli a carico fino ai 26 anni che permetterà di ricevere tra i 100 e i 150 euro ogni mese.

La Commissione Finanze al Senato sta lavorando ad un disegno di legge delega presentato dal Senatore Lepri già due anni fa e che potrebbe essere approvato proprio durante le festività natalizie, come una sorta di regalo a tutte le famiglie anche se ovviamente prima di riceverlo saranno necessari dei tempi tecnici.

Ma in cosa consiste la novità per i genitori con figli a carico?

Bonus figli a carico: come funziona e chi ne avrà diritto

Se il bonus sarà confermato ne avranno diritto tutte le famiglie con figli a carico da 0 a 26 anni a patto che l’ISEE non superi una certa soglia. Nello specifico si potrà ricevere il bonus per intero se si ha un reddito ISEE che non supera i 30.000 euro mentre se l’ISEE è tra 30.000 e 50.000 euro il bonus si riduce progressivamente fino ad azzerarsi.

Per un figlio a carico si potranno ricevere 150 o 100 euro a seconda dell’età del bambino o del ragazzo:

  • 0-18 anni - 150 euro
  • 19-26 anni - 100 euro (a patto che il ragazzo sia ancora a carico dei genitori e non abbia un reddito complessivo Irpef al di sopra dei 2.840,51 euro annui, al lordo degli oneri deducibili).

Piccolo dettaglio, ma non irrilevante, ancora da verificare sono le effettive coperture visto che la nuova proposta aggiungerebbe ai 19 miliardi di euro che attualmente lo Stato paga per gli assegni familiari altri 2 miliardi di euro subito e poi altri 4 una volta entrata a regime.

Naturalmente la nuova agevolazione si andrebbe a sostituire a tutte le altre oggi esistenti (appunto il bonus bebè ma sembra anche il bonus asilo nido e i precedenti assegni famigliari) ed è pensata in particolare per le famiglie numerose quelle che con più difficoltà nel nostro paese riescono ad arrivare a fine mese. 

Quello che si propone dunque la nuova legge è di mettere a disposizione un bonus unico disponibile per tutte le famiglie con figli a carico che hanno un ISEE massimo di 50.000 euro. L’agevolazione permetterà eventualmente anche di mantenere le detrazioni per il coniuge a carico, altri famigliari o minori disabili.

Sui bonus per il 2017 potrebbe interessarvi anche:

Il nuovo bonus sarà davvero approvato e si mostrerà utile ad aumentare la natalità nel nostro paese offrendo un sospiro di sollievo alle famiglie in difficoltà? Staremo a vedere…

Francesca Biagioli

forest bathing sm

Trentino

Forest Bathing e non solo, per guarire con la natura

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram