Giochi e attività estive per bambini: a scuola di felicità!

Attività bambini estate

Tra un po’ finisce la scuola ed è il tempo di scervellarsi. Proprio così. Quasi terrificati delle vacanze estive, estenuati già dal calcolo matematico dei giorni che separano dal ritorno sui banchi, presi dalla richiesta costante di piccoletti che vogliono sapere “e ora cosa facciamo?”, mamma e papà devono almeno accendere qualche lampadina e sforzarsi di essere contenti e sollevati che questi figlioletti energici vogliano fare tanto.

Il problema, miei cari quarantenni genitori di figliolanze esuberanti, è che è può sembrare complicato trovare qualcosa da fare che sia costruttivo, poco dispendioso e che accontenti tutti.

LEGGI anche: 10 GIOCATTOLI ESTIVI ED ECOLOGICI PER I BAMBINI

Esclusi i campi estivi – di cui ormai ce ne sono a decine e alcuni anche di pessima qualità – e categoricamente vietati smartphone e dispositivi vari, dobbiamo solo inventarci letteralmente qualcosa da fare in questa lunga ricreazione che separa i bimbi dalla ripresa delle lezioni.

Cosa inventarci? All’aria aperta o in casa, in città oppure in campagna, c’è sicuramente una svariata lista di attività, giochi e lavoretti per trascorrere con creatività e fantasia le calde ore estive. Noi ne abbiamo raccolte una dozzina:

12 attività da fare con i bambini in estate

  • Palla a muro. In campagna o giù al cortile di casa se vivete in città, insieme a tutti i bambini che vivono nelle vicinanze, questo è uno dei giochi più “vecchi” che piacciono però a tutte le generazioni. Lo scopo è lanciare la palla sulla parete e riprenderla senza farla cadere. È possibile giocare anche da soli.
  • Nascondino. Il must dei giochi all’aria aperta, ottimo se si è in gruppo di 5 o 6 bambini tra i 7 e i 10 anni.
bambini estate
  • Caccia al tesoro. Da adattare a seconda delle età, è l’ideale se volete rimanere in casa e con voi ci sono anche cuginetti e amichetti. Su questo sito trovate idee per realizzare gli indovinelli.
  • Gessi colorati. Esistono in commercio quelli adatti all’asfalto o alle mattonelle. In cortile o in un giardinetto potete giocare con i più piccoli e mettere in scena, per esempio con i bimbi in età prescolare (3-5 anni) un gioco di educazione stradale.
gessi colorati
  • Regina reginella. Per un gruppo di 4-5 bambini: un giocatore deve appoggiarsi a un muro (l’imperatore) e gli altri si devono porre di fronte a una distanza uguale. A turno, ogni bambino chiede: “Imperatore, quanti passi posso fare?'”. E l'imperatore può rispondere in modo diverso a ciascun giocatore (“5 saltelli”, “2 passi lunghi”, “4 passettini”... Chi raggiunge per primo il muro diventa il nuovo imperatore.
  • Campana (o settimana). Con i gessetti che avete utilizzato prima, ecco l’antico gioco della campana! Occorre disegnare per terra 7 caselle. Le prime 3, di seguito (che corrispondono a lunedì, martedì, mercoledì), poi due uno accanto all’altra, giovedì e venerdì, e poi sabato e domenica (l'ultima casella è po' arrotondata).
  • Merenda in casa: i ghiaccioli! Ci vuole davvero poco per coinvolgere i bambini a preparare qualcosa di gustoso. Frutta fresca, acqua o te o yogurt: leggi qui la ricetta dei ghiaccioli da fare in casa.
ghiaccioli fai da te
  • Merenda in casa: i frullati! Anche i frullati sono succulenti e freschi. Farli in casa con l’aiuto dei più piccoli sarà sicuramente divertente ed educativo. Ecco qui 15 ricette gustose.
  • Arcobaleni in bottiglia. Indicato più per le fanciulline, per fare dei sorprendenti arcobaleni basta qualche bottiglina in vetro e del sale da cucina. Ecco come realizzare arcobaleni in bottiglia e come possono essere sfruttati.
  • Mandala per tutti! Rilassanti e un prezioso passatempo: i benefici dei mandala per adulti e bambini sono ormai chiari. Potete scaricare gratis il nostro bellissimo album da colorare degli animali mandala
 Mandala
  • Sabbia cinetica. Anche questa possiamo provare a farla in casa e avere così un ottimo spunto per far divertire i nostri bambini. Qui come realizzare la sabbia cinetica fai-da-te.
  • Plastilina fatta in casa. Didò o pongo: bastano farina e pochi altri ingredienti e coloranti alimentari per avere una plastilina tutta nostra. Qui tutte le ricette per il dido' fai da te..

Germana Carillo