babywearing estate

Portare i bimbi in fascia o in un marsupio d'estate è possibile. Non bisogna lasciarsi scoraggiare dall'aumento delle temperature. Con una serie di accorgimenti, non sarà necessario rinunciare a fasce, marsupi, ring e Mei Tai durante i mesi estivi.

Con l'arrivo della stagione più calda dell'anno, tanti sono i dubbi sul portare, soprattutto per chi è alle prime armi e per chi soffre particolarmente il caldo.

Eppure, è sempre possibile tenere i bimbi in fascia purché si faccia attenzione.

Va da sé che uscire quando fa molto caldo soprattutto in piena estate, non è consigliato a prescindere. Di certo, non esiste una fascia che non faccia sudare!

Ecco un decalogo di consigli e accorgimenti da tenere sempre presente per portare in sicurezza i bimbi in fascia anche d'estate:

1) Meglio evitare la fascia elastica

In generale, i tessuti delle fasce elastiche tendono ad essere più caldi rispetto a quelli delle fasce rigide, per questo è meglio usare le seconde soprattutto quando fa molto caldo.

2) Quali sono i tessuti migliori per l'estate?

Se si hanno a disposizione fasce di diversi tessuti, durante i mesi estivi è meglio usare quelle in misto lino o misto canapa. Ottime anche 100% cotone con una bassa grammatura.

3) Non entrare in acqua con la fascia

Che sia mare o piscina, entrare in acqua coi bimbi in fascia è pericoloso. Se avete caldo e cercate refrigerio per voi e il piccolo/a cercate un'altra soluzione.

4) No alle legature multistrato

Più strati di stoffa sovrapposti aumentano la sensazione di calore. Per questo per l'estate è meglio optare per le cosiddette legature multistrato. Possono fare al caso nostro la Croce avvolgente (FWCC), la Kangaroo e lo zainetto semplice.

5) Viva la ring!

Per i brevi tragitti, le passeggiate in spiaggia e al parco assolutamente consigliata la ring, sia perché copre mamma e bambino con un solo strato di stoffa sia perché è molto veloce da legare. La ring va usata però non prima dei 5-6 mesi, quando i piccoli hanno il controllo della testa e del tronco.

ring capelliarcobaleno

Foto

6) Evitare ore calde

Se non è strettamente necessario, è meglio evitare di uscire nelle ore più calde della giornata. Questa regola va bene in genere per i bimbi ma ancora di più se portati in fascia o marsupio.

7) Controllare spesso la temperatura del bambino

Non occorrono termometri, mamme e papà portatori sanno capire se il bambino è particolarmente accaldato sfiorandolo appena. Se notate che i piccoli sono accaldati fermatevi, via dalla fascia per qualche minuto e fateli bere (o allattateli).

8) Panno di lino tra bimbo e mamma

Chi proprio non ce la fa a sopportare il contatto e il sudore, può mettere un panno di lino tra la propria pelle e quella del bambino per rimanere entrambi più asciutti.

9) Vestire i bimbi il meno possibile

Il contatto pelle a pelle tra mamme e bambino fa sì che la temperatura di entrambi tenda ad autoregolarsi. Per questo è meglio lasciarli solo col pannolino. Se si esce e si vuole invece evitare questa soluzione, è bene vestirli il meno possibile.

10) Non dimentichiamo il cappellino e la protezione solare

Non solo in fascia! Quando portiamo i bimbi fuori d'estate, soprattutto se molto piccoli, ricordiamo sempre di mettere la crema solare rigorosamente con un buon Inci e di coprire la testa con un cappellino leggero.

LEGGI anche: SOLARI PER BAMBINI: 10 CREME SOLARI CON UN BUON INCI E 10 PRODOTTI DA EVITARE

Per altre notizie sulle fasce porta bebé, LEGGI anche:

Francesca Mancuso

foto cover

monge

Monge

10 cose da sapere prima di accogliere un cucciolo in casa

plt energy

PLT puregreen

I vantaggi di scegliere un operatore di energia da fonti rinnovabili

sai cosa compri
dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
seguici su facebook
manifesto
banner calendario
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram