robot obesità

Obesità infantile: come si comporterebbero i bambini se accanto a loro avessero un robot giocattolo che li aiuti nell’alimentazione? 

Ci hanno pensato a lungo alcuni studenti della Seconda Università di Napoli (Sun) che, con l’aiuto di due docenti di psicologia e uno di design, hanno messo a punto proprio un piccolo robot giocattolo di nome "You" per aiutare i bambini a riconoscere il senso di sazietà e a correggere quelle abitudini alimentari considerate "sbagliate".

Considerato un "compagno" al quale il bambino in sovrappeso si relaziona ogni giorno e ispirato ai legami familiari nei casi di obesità infantile, You persegue la missione di assisterlo nel riconoscere i propri stimoli attraverso il meccanismo dell'identificazione. Attraverso una App, il bambino nutre il robot selezionando le quantità e il tipo di alimenti che egli stesso ha assunto. In questo modo, “You” reagisce alle informazioni ricevute attraverso segnali luminosi, espressioni del viso o frasi relative alle proprie sensazioni, come “ho mangiato tanto”, “mi sento gonfio”, “basta stare fermo, ho voglia di muovermi!”.

Non solo, ma il robottino si basa anche su un sistema che premia gli sforzi del bambino e lo gratifica nel momento in cui compie una scelta corretta, facendolo sentire appagato proprio grazie alla presenza dei led e di espressioni facciali simulate.

robot obesità1

Al gioco è associato un bracciale che il bambino indosserà per registrare i principali parametri metabolici e l'attività fisica svolta. Inoltre, il bracciale rileva la vicinanza con altri bambini, stimolando occasioni di gioco collettivo grazie a premi accumulati attraverso una sana alimentazione e una corretta attività fisica.

Il piccolo robot, che per ora è un prototipo, è stato progettato dai docenti di Psicologia Paolo Cotrufo e Stefania Cella e di Design Rosanna Veneziano, con la collaborazione degli studenti del corso di Social Design del corso di laurea Design per l'innovazione, Antonio Basilicata, Daniele Caccavale e Clarita Caliendo.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Obesità infantile: nel 2030 sarà una vera epidemia. Ecco cosa fare con i nostri figli

Obesità infantile: avere un cane aiuta a prevenirla

Carote e broccoli combattono l'obesità infantile

forest bathing sm

Trentino

I migliori itinerari da fare a piedi o in bici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
banner orto giardino
whatsapp
seguici su instagram