giornata alimentazione scuo

Si avvicina il 16 ottobre quando si celebrerà la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, un’occasione da non perdere per ricordare, a chi ancora non lo sapesse, quanto sia importante nutrire al meglio il nostro corpo per mantenere la salute più a lungo possibile.

L’importanza di mangiare cibo sano si impara (o si dovrebbe imparare) già da piccoli, ecco perché il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca ha voluto coinvolgere tutte le scuole, nella settimana che va dal 12 al 17 ottobre, per fare in modo che i bambini e i ragazzi vengano sensibilizzati sui temi dell’educazione alimentare, di uno stile di vita sano e per promuovere uno sviluppo sostenibile. 

In una circolare, il ministro Giannini ha invitato tutte le scuole di ogni ordine e grado a partecipare attivamente alla Settimana dell’Alimentazione organizzando sia per gli studenti che per i genitori conferenze e attività volte a ricordare come la prevenzione di molte malattie cominci proprio a tavola, e si possa fare ogni giorno semplicemente scegliendo bene cosa mangiare e bere. Le scuole potranno servirsi anche di documenti messi a disposizione dal Ministero: la Carta di Milano, la Carta dei Bambini e le Linee Guida per l'Educazione Alimentare.

Naturalmente dovrebbero essere i genitori in primis a dare il buon esempio ai propri figli, questo è certamente il mezzo migliore per insegnare loro qualsiasi cosa. A proposito di alimentazione, vi avevamo dato già diversi consigli per aiutare i vostri bambini a mangiare sano, potete leggerli tutti QUI.  

A volte c'è poi un problema specifico con le verdure che molti bambini proprio non riescono ad apprezzare, ecco allora 9 ricette che potete sperimentare per vedere se, mascherando un po' gli ortaggi e rendendoli più gustosi con qualche escamotage, riuscirete a far accettare meglio una dieta sana a tutta la famiglia. 

Certo, considerando che spesso i bambini mangiano a scuola (a volte addirittura 5 giorni a settimana),  è facile capire come sia fondamentale che anche le mense scolastiche facciano concretamente un lavoro sull’alimentazione proponendo menù il più possibile sani, biologici, di stagione, a Km0 ed evitando il più possibile gli sprechi.  

Buoni esempi già ci sono anche in Italia ma, purtroppo, si tratta spesso ancora solo di eccezioni. Vi avevamo parlato in un articolo delle mense scolastiche di Milano in cui i bambini possono portare a casa il cibo avanzato nelle “doggy bag”, una soluzione molto in voga all'estero per non sprecare e poter portare via quello che non si è finito di consumare al ristorante per mangiarlo magari il giorno successivo.

Che ne pensate? A scuola forse c'è ancora troppa teoria e poca pratica? Cosa mangiano i vostri figli?

Francesca Biagioli

Leggi anche:

A SCUOLA #IOMANGIOGIUSTO. COME DEV’ESSERE UNA MENSA SCOLASTICA SOSTENIBILE 

GIORNATA MONDIALE DELL'ALIMENTAZIONE 2014: AGRICOLTURA FAMILIARE PER NUTRIRE IL PIANETA 

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

maschera lavera 320

Salugea

Colesterolo alto: ridurlo in soli 3 mesi naturalmente

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
banner colloqui dobbiaco
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram