bimbinbici_concorso2010Una città a misura di "pedalata" è possibile? Secondo noi sì ma a spiegarcelo saranno, questa volta, gli alunni delle scuole dell'infanzia e delle scuole elementari di tutta Italia. FIAB (Federazione Italiana Amici della Bicicletta) e il progetto Bimbimbici hanno infatti lanciato un concorso nazionale di disegno sul tema "La mia città in bici: com'è adesso, come vorrei fosse domani", con l'intento di far riflettere su mobilità sostenibile ed educazione ambientale e dando ai più piccoli un modo per dire la loro su come vorrebbero che fossero le proprie città.

Dopo il successo della scorsa edizione (35.000 gli elaborati pervenuti), anche quest'anno vedremo quindi, in parallelo alla pedalata cittadina programmata per la prima domenica di maggio - ma quest'anno è stata prevista per il 9 in concomitanza con la Prima Giornata Nazionale della bicicletta - e riservata ai bambini fino agli 11 anni, in che modo una città può essere a misura di bambino.

I partecipanti sono invitati a ridisegnare, è proprio il caso di dirlo, angoli e vie del posto in cui vivono, immaginando di percorrerli in bici e proponendo soluzioni alle difficoltà che si incontrano percorrendo le città su due ruote.

La filosofia del progetto Bimbimbici è infatti quella di divulgare l'uso della bicicletta, a cominciare dai più piccoli: bicicletta che non solo è un valido mezzo alternativo di trasporto, ma anche un modo per insegnare ai bambini l'importanza del senso civico e della tutela per l'ambiente che ci circonda. Con la pedalata cittadina, che si ripete ormai da 11 anni, i più piccoli si riappropriano per un'intera giornata delle loro città, riscoprendone spazi spesso mal tenuti o riservati alla mobilità "dei grandi", veloce e poco rispettosa della natura.

bimbimbici

Al concorso possono partecipare, in modo totalmente gratuito e fino al 30 aprile, Istituti scolastici, Comuni ed associazioni. I disegni possono essere realizzati individualmente o in classi, secondo la tecnica preferita (pastelli, pennarelli, acquerelli, ecc.). Sul retro di ogni elaborato andrà poi applicato il talloncino compilato in ogni sua parte.

I disegni saranno poi raccolti dagli enti organizzatori del concorso, che selezioneranno localmente i migliori elaborati (massimo 3 disegni) per poi spedirli entro e non oltre il 31 maggio 2010 in busta chiusa alla segreteria organizzativa di Bimbimbici al seguente indirizzo:

Achab Group

Via E. Ferrari, 15

30037 Scorzè (Ve)

Eleonora Cresci


casa verde

Reale Mutua

La casa verde: pannelli solari e pozzi geotermici

greenMe su Instagram

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram