Scrivere a mano rende più intelligenti

scrivere a mano intelligenza scuola

Scrivere a mano rende più intelligenti e proprio questo tipo di scrittura sarebbe più adatto all'apprendimento. Ecco perché secondo alcuni esperti prendere appunti con il portatile in classe non sarebbe una buona idea.

Lo studio in questione è stato condotto dagli esperti della Princeton University e della University of California. È stato pubblicato sulla rivista Psychological Science con il titolo di "The Pen Is Mightier Than the Keyboard. Advantages of Longhand Over Laptop Note Taking".

Studi precedenti avevano sottolineato come l'uso del portatile a scuola per prendere appunti potesse risultare dannoso a causa delle numerose distrazioni disponibili sul Web. La velocità nello scrivere è davvero così importante?

Secondo gli esperti che si sono occupati del nuovo studio, prendere appunti a mano, quindi in modo più lento, accelera l'apprendimento. Scrivendo al computer, soprattutto se si è veloci, si riesce a riportare tutta la spiegazione senza problemi. Così il cervello in seguito non dovrà fare alcuno sforzo per rielaborare gli appunti.

Prendere appunti a mano, invece, non consente di scrivere ogni parola della spiegazione o del discorso che si sta ascoltando. Fin da quel momento il cervello è obbligato a ragionare per trascrivere i concetti più importanti, per riassumerli e per pensare a delle domande da porre in modo che l'argomento risulti più chiaro.

A parere degli esperti, trascrivere la lezione parola per parola, anziché riformularla a modo proprio, è dannoso per l'apprendimento. Gli psicologi scolastici hanno evidenziato che la scrittura a mano impegna parti del cervello che vengono trascurate quando si digita un testo al computer, con particolare riferimento alle aree associate alla formazione della memoria.

LEGGI anche: 10 cibi che ci rendono meno intelligenti

Hanno notato che i bambini riescono a formulare più idee quando scrivono a mano, rispetto a quando lo fanno al computer. La conclusione degli esperti? Con la scrittura a mano l'apprendimento è facilitato. Così forse a scuola si arriverà più preparati dopo aver studiato e ci si mostrerà più intelligenti.

Ricopiare e riformulare gli appunti a mano, dunque, non è una perdita di tempo, anzi, aiuta la memoria e lo studio. Lo avete mai sperimentato su voi stessi? La scuola, sempre più orientata verso le nuove tecnologie, forse dovrebbe pensare a fare un piccolo passo indietro dando ancora grande importanza alla scrittura a mano.

Marta Albè

Leggi anche:

Il cibo spazzatura riduce l'intelligenza dei bambini
Essere bravi a scuola è questione di Dna