manovre soffocamento bambini

Capita purtroppo abbastanza spesso che i bambini mettano in bocca piccoli oggetti che trovano in casa ma anche, più semplicemente, che un boccone gli vada per traverso. Non sapere che fare in quei momenti può mettere seriamente in pericolo la vita del piccolo, ecco allora che è essenziale conoscere le manovre che possono essere risolutive a sbloccare le vie aeree in caso di soffocamento.

In Italia ogni settimana muore un bambino a causa di un oggetto o un boccone che non gli permette più di respirare. A rischio in particolare i bambini tra i 12 e i 36 mesi, età in cui, dalle ultime statistiche, sembra sia più facile che il cibo o l’oggetto estraneo possa erroneamente entrare nella trachea invece che nell’esofago. Il pericolo potrebbe essere evitato se tutte le persone che si prendono cura dei piccoli sapessero come comportarsi nel caso si presenti questa situazione.

In occasione della festa della mamma, l’associazione 30 ore per la vita ha ideato un video-tutorial in cui la testimonial e socia fondatrice Lorella Cuccarini spiega e fa vedere le manovre corrette da compiere in caso di ostruzione delle vie aeree dovuta appunto ad un corpo estraneo, con qualche differenza nel caso che si tratti di bambini o lattanti.

Il video è stato realizzato grazie alla collaborazione con un medico esperto in tecniche di rianimazione di base, il dottor Marco Squicciarini.

Consigliamo a tutti la visione, e non solo alle mamme. L’associazione suggerisce anche la condivisione del video sui social network in modo tale che tutti possano imparare le manovre salvavita.

Francesca Biagioli

geronimo stilton

G.Stilton testimonial per Conad

Il popolare topo è testimonial del concorso di scrittura sull'ambiente organizzato da Conad con il WWF. Scopri perché

Orticolario 2018

Fiera Orticolario 2018

Dal 5 al 7 ottobre a Villa Erba (lago di Como) apre la fiera per un giardinaggio evoluto. Tutti gli eventi!

dieta
integratori
lievito madre
ricette vegane
ricette vegetariane
riciclo creativo
rimedi naturali
yoga
settimana riduzione rifiuti 2018
sai cosa compri
seguici su facebook
corsi greenme
whatsapp gratis
seguici su instagram