Volontariato: dedicarsi agli altri è un ottimo rimedio per la salute

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

A volte per stare bene può bastare poco, dei semplici gesti di attenzione e d’amore, magari rivolti a qualcuno che ne ha bisogno invece che a noi stessi. A confermare il fatto che dedicarsi agli altri e fare volontariato faccia bene, arriva un’ampia revisione pubblicata su BMC Public Health.

I ricercatori dell’università di Exeter in Inghilterra, guidati da Suzanne Richards, hanno analizzato 40 studi sull’argomento arrivando alla conclusione che dedicare un po’ del proprio tempo agli altri fa bene alla salute, in questo modo infatti non solo si è più soddisfatti di se stessi e si avverte una maggiore sensazione di benessere generale ma si riducono anche problematiche come depressione e ansia.

«Numerosi dati paiono deporre a favore di un effetto positivo del volontariato sulla salute, ma per lo più si tratta di evidenze narrative e nessuno aveva mai messo a confronto i dati degli studi sperimentali condotti sul tema. Noi abbiamo analizzato tutti assieme i risultati di ricerche sperimentali e di studi longitudinali di coorte, durati molto a lungo», ha spiegato Richards.

Certamente la sorpresa più grande è stata che tra coloro che svolgono volontariato si evidenziava un aumento della longevità del 20%, anche se su questo punto sarebbero necessari ulteriori approfondimenti per capire quanto realmente far del bene agli altri possa essere d’aiuto per vivere non solo meglio ma anche più a lungo.

Sul perché il volontariato faccia bene non solo a chi lo riceve ma anche a chi lo fa, non ci sono dati certi. C’è chi dice che i benefici derivino dal fatto che le persone sono molto attive e in genere trascorrano più tempo all’aria aperta, chi invece è convinto che aiutare gli altri sia così tanto appagante a livello psicologico da far sì che questo si ripercuota su sistema immunitario e metabolismo.

Qualsiasi sia il motivo: il volontariato è “un’iniezione di benessere” come sottolinea la Richards. Trovate allora un po’ di tempo da dedicare gli altri, la vostra salute vi ringrazierà!

Francesca Biagioli

Leggi anche:

Giovani volontari, nuove tecnologie e persone anziane: i Tecno Angels e il volontariato 2.0

Frontier: volontari nei progetti internazionali di conservazione ambientale

Raccolta tappi di plastica: come fare e a chi rivolgersi

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Schär

Celiachia o sensibilità al glutine? Come ottenere una corretta diagnosi

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook