@khwaneigq/123rf

Vitamina B12: se hai questi sintomi ai piedi potresti esserne carente

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Può capitare, ad esempio a chi segue una dieta vegetariana o vegana ma anche agli anziani, di essere carenti di vitamina B12. Nel caso il nostro organismo non abbia a disposizione le giuste quantità di questa sostanza, potremmo veder comparire diversi sintomi, alcuni dei quali colpiscono i piedi.

Sappiamo che sono in particolare alcuni alimenti ad essere ricchi di vitamina B12, si tratta prevalentemente di cibi di origine animale, ecco perché i vegani generalmente assumono integratori per compensare, evitando così una carenza di questa vitamina. 

Ma come sapere se siamo carenti di vitamina B12? Ci sono una serie di possibili sintomi che vi abbiamo già segnalato in un precedente articolo (leggi anche: Vitamina B12: a cosa serve e le conseguenze di una carenza). E ce ne sono poi alcuni che riguardano i piedi.

La Harvard Medical School sottolinea, ad esempio, che una sensazione di formicolio ai piedi potrebbe essere segno di una carenza di vitamina B12. Questa si può verificare in quanto la vitamina B12 è vitale per la produzione di globuli rossi, responsabili del trasporto di ossigeno nel corpo.

Una mancanza di vitamina B12 porterà allo sviluppo anomalo dei globuli rossi e, dato che meno ossigeno è in grado di raggiungere le estremità del corpo, come appunto i piedi, si può verificare una sensazione di formicolio.

Un’altra possibile indicazione di carenza di vitamina B12 è la lenta guarigione delle ferite sui piedi. Gli esperti dell’University of Nottingham hanno fatto sapere che:

“la mancanza di vitamina B può influenzare la guarigione delle ferite in vari modi”.

Questo perché le vitamine del gruppo B sono necessarie per un sistema immunitario sano, la sintesi proteica, la sintesi del Dna e, come già detto, la formazione di globuli rossi.   

Secondo le informazioni pubblicate sulla rivista Clinical Medicine, la carenza di vitamina B12 può causare un intorpidimento dei piedi che può arrivare addirittura all’incapacità di sentire il suolo. Si mettono in evidenza anche altri possibili sintomi di carenza di vitamina B12 che compaiono sui piedi. Questi includono: lesioni cutanee e iperpigmentazione.

La Harvard Medical School ricorda che una carenza di vitamina B12 può portare a sviluppare nel tempo anche molti altri sintomi come debolezza, senso di affaticamento, perdita di memoria e difficoltà cognitive, lingua gonfia e infiammata, anemia. 

Naturalmente è necessario un esame del sangue per confermare la condizione e, nel caso, sarà il medico ad indicare un integratore di vitamina B12 e consigliare il giusto dosaggio per far fronte alla carenza. 

Fonti: Harvard Health / University of Nottingham

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, consumi e benessere olistico. Laureata in lettere moderne, ha conseguito un Master in editoria
Schär

Schär, alla scoperta di un mondo fatto di cereali e qualità

Instagram

Seguici anche su Instagram, greenMe sempre a portata di mano

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook