Salute delle donne: ad aprile visite gratuite in tutta Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Donne e salute. Prenderà il via venerdì 22 aprile la Settimana della Salute delle donne, la (H)Open Week 2016. Fino al 28 aprile ben 176 strutture, contraddistinte dal “Bollino rosa”, garantiranno visite e consulti clinici totalmente gratuiti.

L’iniziativa, inaugurata in occasione della prima Giornata nazionale della salute della donna in programma per il 22 aprile, è promossa da Onda (Osservatorio Nazionale sulla salute della donna), con il patrocinio di altre 19 Società Scientifiche e Associazioni.

L’obiettivo è quello di promuovere l’informazione e i servizi per la prevenzione e la cura delle principali patologie femminili: attraverso i 174 ospedali del Network Bollini Rosa che hanno aderito all’iniziativa, saranno offerti gratuitamente alle donne servizi clinici, diagnostici e informativi nell’ambito delle seguenti 12 aree specialistiche:

Diabetologia
Dietologia e Nutrizione
Endocrinologia
Ginecologia e Ostetricia
Malattie e disturbi dell’apparato cardio-vascolare
Malattie metaboliche dell’osso
Medicina della riproduzione
Neurologia
Oncologia
Reumatologia
Senologia
Violenza sulla donna

Migliorare l’accesso delle donne al Servizio Sanitario Nazionale, promuovere l’informazione sulle diverse patologie femminili per garantire un progresso nella Medicina di genere, sono tra gli obiettivi dei 248 ospedali con i Bollini Rosa”, spiega Francesca Merzagora, Presidente di Onda. “Per questo abbiamo accolto con soddisfazione l’istituzione della prima giornata dedicata alla salute della donna, organizzando un’iniziativa concreta ovvero raccogliendo l’adesione di 174 strutture che per una settimana in tutta Italia offriranno servizi gratuiti diagnostici, clinici e informativi per le patologie a maggior impatto femminile, epidemiologico e clinico […]Crediamo nel lavoro in rete di Istituzioni, Società scientifiche, ospedali, associazioni e welfare community per promuovere la salute della donna e promuovere la salute della donna significa promuovere la salute collettiva, a partire dalla famiglia”.

Parola chiave come sempre è “prevenzione“: porte spalancate, quindi, a tutte le donne che potranno approfittare di visite ed esami gratuiti per monitorare la propria salute. I servizi gratuiti, offerti da oltre 170 ospedali che hanno ottenuto il riconoscimento dei Bollini Rosa come strutture a “misura di donna”, sono consultabili sul sito www.bollinirosa.it con indicazioni di date, orari e modalità di prenotazione.

Germana Carillo

LEGGI anche:

frecciaMANIFESTO SULLA SALUTE DELLA DONNA: 12 PASSI PER UN MAGGIOR BENESSERE AL FEMMINILE

freccia10 NUTRIENTI FONDAMENTALI DI CUI OGNI DONNA HA BISOGNO

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook