Triphala: proprietà e benefici di un antico rimedio naturale ayurvedico

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Triphala è il nome di un rimedio naturale che l’Ayurveda utilizza da secoli per la cura della salute. Tradizionalmente questo rimedio ayurvedico viene impiegato come tonico intestinale e come blando lassativo.

Le proprietà lassative della triphala sono tra gli effetti più conosciuti di questo rimedio ma esistono anche benefici meno noti tutti da scoprire. Innanzitutto è importante conoscere la composizione della triphala.

La triphala è composta da 3 frutti chiamati amalaki, haritaki e bibhitaki. Ecco le rispettive caratteristiche.

1) Amalaki (Emblica officinalis) è un rimedio ayurvedico molto popolare in India che viene utilizzato anche da solo. L’amalaki viene definita come l’uva spina indiana. È ricco di vitamina C e aiuta a ridurre il colesterolo. È appropriato per tutti i Dosha ed è particolarmente efficace per il bilanciamento di Pitta.

2) Haritaki (Terminalia chebula) è un rimedio naturale chiamato dai tibetani “re della medicina”. Alcune raffigurazioni del Buddha vedono la presenza di questo frutto che ne indica un uso medicinale di lunga data in Asia. Può avere un effetto sia lassativo che antidiarroico a seconda della somministrazione che viene fatta. È un antinfiammatorio naturale. È calmante per Vata.

3) Bibhitaki (Terminalia belerica) è un rimedio dalle proprietà ringiovanenti e disintossicanti, con azione sul sangue, sui muscoli e sui tessuti adiposi del corpo. Aiuta la formazione delle ossa ed è utile in caso di accumuli di muco. Questo frutto è noto tradizionalmente come rimedio che tiene lontane le malattie. È benefico soprattutto per equilibrare Kapha.

triphala ayurveda

Fonte foto: Chopra

L’assunzione della triphala con la sinergia di questi tre ingredienti naturali che la compongono ha azione soprattutto sull’apparato digerente. Viene assunta in particolar modo in caso di stitichezza e di problemi intestinali. Aumenta le funzioni di assorbimento dell’intestino e favorisce l’eliminazione delle tossine, che l’Ayurveda chiama Ama.

La triphala ha un effetto di bilanciamento su tutti e tre i Dosha (Vata, Pitta e Kapha). Secondo l’Ayurveda i problemi intestinali nascono da uno squilibrio di questi tre elementi. Questo rimedio promuove la regolarità digestiva e intestinale.

L’assunzione della triphala può risultare utili in numerosi casi che possono riguardare inappetenza, costipazione, diarrea, colon irritabile, colite ulcerosa, parassiti intestinali e intossicazioni alimentari per quanto riguarda l’apparato digerente.

Questo antico rimedio ayurvedico è considerato utile anche per le persone che soffrono di problemi oculari come miopia, congiuntivite e glaucoma. Per i problemi legati alla vista, la triphala in polvere viene utilizzata insieme all’acqua per preparare dei bagni oculari. Inoltre la triphala migliora la funzionalità del fegato, è ricca di antiossidanti e aiuta a neutralizzare l’azione dei radicali liberi. Favorisce il metabolismo e le funzioni degli organi depurativi.

Dove trovare la triphala? Potrete trovare questo rimedio ayurvedico in erboristeria e nei negozi di prodotti naturali. Per quanto riguarda l’assunzione della triphala, potete chiedere maggiori informazioni al vostro erborista di fiducia. La triphala è disponibile sotto forma di tavolette, compresse o in polvere.

L’assunzione consigliata è di solito di un cucchiaino di polvere e di una compressa o tavoletta alla sera prima di andare a dormire, ma tutto può dipendere dalle proprie condizioni di salute. Seguite sempre le indicazioni di assunzione del tipo di prodotto che acquisterete e chiedete maggiori informazioni al riguardo in erboristeria.

Conoscevate già questo rimedio naturale? Lo avete mai provato?

Marta Albè

Fonte foto: Only My Health

Leggi anche:

Vata, Pitta o Kapha: qual è il tuo Dosha?

La medicina ayurvedica verso il sistema sanitario nazionale

Ayurveda: in salute con acqua e terme

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook