Sushi contaminato ha intossicato quasi 160 persone. Nel mirino i chioschi di questa famosa catena americana

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Il sushi venduto da Harris Teeter, una famosa catena americana, ha intossicato quasi 160 persone. Cabarrus Health Alliance (CHA) e i funzionari della catena stanno indagando sulle segnalazioni rilevando finora sintomi quali vomito, diarrea, febbre, dolori muscolari e crampi addominali.

Tutte le persone interessate dall’intossicazione, avevano consumato sushi dal chiosco AFC Sushi di terze parti situato in due negozi Harris Teeter, tra il 13 e il 19 novembre.

Nel frattempo Chrystal Swinger, Direttore della salute ambientale del CHA, ha esortato chiunque abbia acquistato sushi da George w. Liles o dal Concord Parkway Harris Teeter in quel periodo a gettare eventuali avanzi. E a contattare il CHA in caso di sintomi di intossicazione alimentare.

FONTE: Food Safety News

Ti potrebbe interessare anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook