Sport in gravidanza, quale scegliere?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Lo sport in gravidanza fa bene? Può facilitare il travaglio? Alcune donne hanno il desiderio di continuare a praticare sport durante la gravidanza, ma bisogna capire quale attività scegliere, quando e come praticarla.

È fondamentale rivolgersi al proprio medico e valutare le condizioni di salute della donna per capire se potrà praticare sport in gravidanza e quale tipo di attività preferire. Esistono casi di gravidanze a rischio in cui alle future mamme viene richiesto il riposo.

Se volete praticare uno sport in gravidanza meglio non improvvisare, anche se vi sentite bene. I primi tre mesi della gravidanza sono spesso considerati i più delicati. Tenetene conto soprattutto se avete bisogno di evitare un’attività fisica pesante e uno stress eccessivo.

Oltre allo sport vero e proprio, esistono attività fisiche alternative coma la semplice camminata.

Negli ultimi anni spopolano corsi di Yoga in gravidanza ma non tutti gli insegnanti concordano sul fatto che la pratica dello Yoga sia adatta alle donne in attesa di un figlio. Nessun tipo di attività fisica è infatti da considerare priva di rischi, in gravidanza e non.

Nessun problema, invece, per le donne che durante la gravidanza vogliano continuare la pratica della meditazione e che vorranno farsi suggerire da un esperto delle pratiche o degli esercizi di rilassamento in preparazione al travaglio e al parto.

Leggi anche: GRAVIDANZA: CONSIGLI E RIMEDI NATURALI PER EVITARE LE SMAGLIATURE

Le donne che vogliono fare attività fisica in gravidanza devono scegliere il tipo giusto di movimento in modo da favorire la circolazione, contribuire a tenere il peso sotto controllo e facilitare il parto.

La raccomandazione però è chiedere al ginecologo l’approvazione dello sport che si vorrebbe praticare e farsi dare delle indicazioni su tempi e modi di svolgimento.

Ogni donna e ogni gravidanza hanno una storia a sé, dunque non esistono regole valide per tutte.

Tra gli sport e le attività consigliati per le donne in gravidanza troviamo:

  • Nuoto
  • Camminata
  • Esercizi di stretching
  • Ginnastica a corpo libero
  • Danza espressiva
  • Ginnastica dolce

Leggi anche: 10 SPORT E ATTIVITA’ DA PRATICARE IN GRAVIDANZA

L’attività fisica in gravidanza non deve essere necessariamente uno sport vero e proprio. Soprattutto chi non ha mai praticato uno sport prima della gravidanza, potrebbe valutare una delle forme più semplici di movimento, ovvero la camminata per un’oretta al giorno in modo da mettere tutto il corpo in movimento e da favorire la circolazione.

In ogni caso, come già accennato, ogni gravidanza e ogni donna sono diverse, dunque dovrete pensare solo a scegliere ciò che sarà più adatto a voi e alla nuova vita che si sta preparando a nascere.

Marta Albè

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook