Sei stressato? Non ignorare questi segnali che ti manda il tuo corpo

sintomi-stress

Tutti noi viviamo momenti di stress e il nostro corpo potrebbe accusare la situazione presentandoci una serie di sintomi che non sempre riusciamo immediatamente a collegare al nostro stato emotivo e nervoso. Ecco quali segnali può mandarci il nostro corpo (ed è nostro dovere non ignorare).

Lo stress nella nostra società è, purtroppo, all’ordine del giorno: debiti, perdita del lavoro, separazioni, lutti ma anche, per le persone più sensibili, situazioni meno serie possono diventare alla lunga fonte di grande nervosismo e preoccupazione.

Il nostro organismo, se non riusciamo ad arginare la situazione, prima o poi ci presenta il conto e lo fa sotto forma di disturbi che possono coinvolgere diverse parti del corpo: dalla pelle ai capelli, dallo stomaco all’intestino, dai muscoli alle unghie, ecc.

Secondo l’American Psychological Association, le situazioni stressanti non sono sempre un male per noi, a volte infatti si rivelano occasioni importanti che ci fanno crescere e ci insegnano a reagire a tutte le sfide della vita. Il problema però sorge quando lo stress è diventato ormai cronico, la persona si è abituata ai suoi sintomi e non fa più caso ai segnali di avvertimento che le sta inviando il corpo.

E’ importante invece imparare ad “ascoltarci di più” e non ignorare la presenza di sintomi che potrebbero essere ricondotti allo stress.

stress-cervello-conseguenze

12 possibili sintomi di stress

  1. Dolori muscolari: le zone più colpite sono schiena, collo e mascella
  2. Caduta dei capelli: se quando fai il bagno, ti spazzoli o passi la mano tra i capelli noti una grande caduta è probabile che, all’origine del problema, vi sia un alto livello di stress fisico ed emotivo.
  3. Diarrea: lo stress altera il sistema digestivo. Il corpo quando si è troppo nervosi o ansiosi produce adrenalina e altri ormoni che, a loro volta, vanno a scompaginare stomaco e intestino.
  4. Stitichezza: in alcuni casi è il contrario, lo stress provoca costipazione.
  5. Psoriasi: questa malattia infiammatoria della pelle che provoca arrossamenti, desquamazione e prurito può avere origine o comunque peggiorare in caso di stress.
  6. Dermatite o orticaria: quando si è nervosi è possibile veder comparire problematiche delle pelle come eruzioni cutanee di vario genere.
  7. Unghie sfaldate o fragili: anche le unghie possono risentire di una condizione di stress prolungata. Possono sfaldarsi, avere righe o punti bianchi.
  8. Forfora: lo stress si può riversare anche sul cuoio capelluto generando problemi di forfora.
  9. Disturbi del sonno: quando si ha un alto livello di cortisolo, il corpo rimane vigile ed è difficile addormentarsi.
  10. Estrema stanchezza: può capitare che anche se non svolgiamo attività pesanti ci sentiamo sempre stanchi, addirittura già appena svegli la mattina
  11. Cattiva memoria: in alcuni casi possiamo dimenticarci dove abbiamo messo lo chiavi o altri oggetti, oppure lasciamo il fuoco acceso e usciamo, ecc. Questo può accadere perché il cortisolo generato dallo stress riduce l’attività dell’ippocampo del cervello.
  12. Maggiore irritabilità: lo stress fa generare meno dopamina (ormone del benessere) e poiché vi è un deficit di questo ormone, qualsiasi situazione può farci perdere il controllo.

In quanti di questi sintomi vi siete riconosciuti?

Dato che alla lunga stress e piccoli disturbi possono trasformarsi in qualcosa di più serio, cerchiamo di allentare un po’ la tensione facendo sport, meditando o praticando yoga, passeggiando nel verde o trovando altre valvole di sfogo.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

Triumph

Together we recycle: Triumph ricicla i capi usati in nome dell’ambiente

WhatsApp

Usi WhatsApp? Iscriviti alle nostre news gratuite

Salugea

Come depurare il fegato con gli estratti vegetali

Germinal Bio

Dire addio alla plastica si può: l’esempio da seguire di Germinal Bio

tuvali
seguici su Facebook