Ritirato disinfettante per le mani utilizzato nelle scuole irlandesi: provocava mal di testa, irritazioni e dermatiti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Era usato nelle scuole irlandesi come disinfettante per le mani ma secondo il Ministero dell’agricoltura poteva causare problemi di salute pubblica. Per questo un prodotto disinfettante è stato ritirato dal mercato.

Si chiama Virapro Hand Sanitiser e secondo quanto spiegato dalle autorità ministeriali in un comunicato, i test effettuati hanno rilevato che alcuni dei disinfettanti in vendita non erano conformi alle norme che regolano il contenuto e l’efficacia di tali prodotti. Dalle analisi è emerso infatti che alcuni lotti del prodotto contenevano metanolo anziché etanolo.

“L’uso prolungato di tale disinfettante può causare dermatiti, irritazione agli occhi, irritazione delle vie respiratorie superiori e mal di testa”

spiegano le autorità irlandesi che ne hanno dispoosto il ritiro dal mercato:

“Questo prodotto potrebbe non rimanere sul mercato o essere reso disponibile per l’uso. L’azienda coinvolta è stata incaricata dal Ministerodi avviare un richiamo immediato di tutti i prodotti. Si consiglia ai cittadini di interrompere l’uso di questo disinfettante con effetto immediato. È in corso un’indagine del Ministero sulla questione” prosegue.

Al momento il Ministero ha ha rimosso il prodotto igienizzante per le mani Virapro Hand Sanitiser (PCS 100409) dal registro dei biocidi.

L’assistente segretaria del Ministero Liz Canavan ha confermato che è in corso un’indagine sulla questione. In una conferenza stampa, Canavan ha detto che se le scuole avranno difficoltà a procurarsi altri disinfettanti, dovranno contattare il Ministero dell’Istruzione.

La cosa grave è che tale prodotto era in uso per la disinfezione delle mani nelle scuole di tutto il paese e  in alcune strutture mediche, come gli studi medici di base. Era inoltre comunemente in vendita presso vari negozi. Ma da oggi non lo sarà più. Intanto il Ministero dell’istruzione ha fatto sapere che le scuole che usano il disinfettante oggi potevano chiuse e molte lo hanno fatto.

Non si sa quante scuole abbiano utilizzato il disinfettante per le mani in questione, ma potrebbero essere tante. Un esperto di malattie infettive dell’ospedale di St Vincent, il professor Patrick Mallon, ha detto che il ritiro di un disinfettante per le mani dalle scuole è una “circostanza sfortunata” che non dovrebbe far perdere l’abitudizione vitale della disinfezione e del lavaggio delle mani per contrastare il Covid-19.

Per questo il professor Mallon ha invitato adulti, genitori e bambini a continuare a concentrarsi sull’importanza del lavaggio delle mani.

Fonti di riferimento: Governo Irlanda, Rte

LEGGI anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook