Ritirati in via precauzionale trucchi per bambini Giotto Make Up: i LOTTI interessati

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ritirati due lotti di ombretti Giotto Make Up. Si tratta di due set di colori cosmetici per trucchi speciali e maschere intorno agli occhi con particolari dettagliati. Le cause non sono chiare.

A richiamare i prodotti è il Gruppo Fila, che in una nota si rivolge a una catena specifica di magazzini e negozi con sede in Valle d’Aosta, la Gros Cidac.

I set coinvolti sono le confezioni da 6 OMBRETTI GIOTTO MAKE UP CLASSIC Cod. 470100 (cod ean 8000825470103) e 6 OMBRETTI GIOTTO MAKE UP GLAMOUR Cod. 471100 (cod ean 8000825471100).

Abbiamo la necessità, a titolo precauzionale, di verificare i lotti dei singoli ombretti contenuti nelle confezioni”, si legge nel comunicato, dove però non si specifica il motivo preciso per cui gli ombretti debbano essere monitorati.

fila richiamo

Se siete di quelle zone e avete in casa set di ombretti Giotto, controllate che non siano quelli segnalati. Nel caso, riportateli al punto vendita.

Leggi anche:

Germana Carillo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook