Rischio cancerogeno, nuovo inchiostro per tatuaggi ritirato dal Ministero

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Nuovo inchiostro per tatuaggi richiamato e ritirato dal mercato dal Ministero della Salute per la presenza di sostanze cancerogene sopra i limiti consentiti.

In particolare il pigmento ritirato è quello LIME GREEN a marchio INTENZE , lotto SS274.

L’inchiostro è stato prodotto negli Stati Uniti e distribuito dalla ditta 151SRLS di Torino. Il campionamento in cui sono stati riscontrati valori sopra i limiti è stato effettuato dall’Arpa Piemonte in collaborazione con i servizi di igiene e sanità pubblica di alcune Asl Piemontesi. Il Campione è stato prelevato presso BUONA SORTE TATTOO Club di Torino.

Dalle analisi è emersa la presenza di :

  • ANISIDINA (CAS 90-04-0) pari a 3 mg/kg
  • TOLUIDINA (CAS 95-53-4) pari a 21 mg/kg

Queste ammine aromatiche non devono essere presenti per legge in quanto classificate con l’indicazione di pericolo H350 (ovvero cancerogene).

Sugli inchiostri per tatuaggi potrebbe interessare anche:

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile e Co-Founder di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa di diversi settori. Appassionata di tecnologia e ambiente, ha tenuto corsi di scrittura per il web dedicati a giornalisti e studenti.
eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

eBay

Moda circolare: vendi le cose che non metti e adotta un comportamento sostenibile

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook