Allarme Ranitidina: l’Aifa ritira altri 12 lotti potenzialmente cancerogeni

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’Aifa ha disposto un nuovo ritiro di farmaci per impurezza. Ad essere interessati sono alcuni lotti di Ranitidina Zentiva.

Continua l’allarme Ranitidina e si allunga la lista dei medicinali per il trattamento del bruciore e dell’iperacidità dello stomaco ritirati dal mercato dall’Agenzia Italiana del Farmaco.

Stavolta a finire sotto il mirino sono alcuni lotti di Ranitidina Zentiva in compresse da 150 e 300 mg.

I lotti interessati sono i seguenti:

  • RANITIDINA ZEN*20CPR RIV 150MG – AIC 035335025 – lotti nn. 852137 scad. 30-11-2021, 950759 scad. 30-4-2022, 850490 scad. 28-2-2021, 751461 scad. 31-8-2020, 750491 scad. 31-3-2020 e 651875 scad. 30-11-2019;
  • RANITIDINA ZEN*20CPR RIV 300MG – AIC 035335037– lotti nn. 852139 scad. 30-11-2021, 852138 scad. 30-11-2021, 751899 scad. 30-9-2020, 751462 scad. 31-8-2020, 651877 scad. 30-11-2019 e 651876 scad. 30-11-2019.

Il provvedimento è stato preso in quanto questi farmaci potrebbero mostrare presenza di N-nitrosodimethylamine (NDMA), ossia nitrosammina, sostanza potenzialmente cancerogena.

Gli stessi medicinali nelle scorse settimane erano già stati sottoposti a divieto di utilizzo dall’Aifa. Il ritiro è stato disposto a seguito della comunicazione di ritiro volontario da parte della ditta produttrice stessa, l’azienda farmaceutica ZENTIVA.

Controllate dunque di non avere in casa i lotti sopraindicati e, nel caso l’abbiate acquistati, riportateli subito in farmacia per avere un cambio o rimborso. L’Aifa ci tiene a ricordare che i pazienti possono chiedere soluzioni terapeutiche alternative al proprio medico o farmacista di fiducia.

QUI trovate l’elenco aggiornato al 15 novembre di tutti i farmaci a base di ranitidina ritirati dal mercato o il cui uso è sconsigliato dall’Aifa.

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook