Le proprietà naturali del CBD

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se ci si pensa un attimo, che cosa è diventato particolarmente importante, un po’ per tutti, in questo turbolento periodo storico? Sin da quando è scoppiata la pandemia, il cercare di rimanere rilassati e stare bene in generale sono diventati gli obiettivi principali.

Certo, si può sempre ricorrere ai normali farmaci ed alle cure del proprio medico, ma dovete sapere che esiste un’altra “alternativa” molto più naturale e, se vogliamo proprio dirla tutta, rapida. Si tratta infatti della cannabis light, chiamata anche più comunemente erba legale, e tutti i prodotti a base di CBD (cannabidiolo).

Un business davvero nuovo e redditizio che si sta espandendo sempre di più andando a creare anche numerosissimi posti di lavoro nelle nuove frontiere del settore “bio” e “green”. Tale giro di affari, stiamo parlando di milioni in tutte le parti del mondo Italia compresa, è poi sorretto dalla ricerca scientifica che ha dimostrato come i prodotti a base di CBD siano dotati di numerose proprietà terapeutiche.

Stando agli ultimi studi, infatti, il CBD va ad agire sui recettori del dolore ed è in grado di lenire anche le infiammazioni mantenendo, soprattutto, la mente davvero lucida. A tal proposito il CBD non va confuso il THC che è una sostanza contro la legge ed ha degli effetti psicotropi.

Il CBD, essendo un metabolita contenuto naturalmente all’interno della pianta di cannabis, garantisce solo degli effetti rilassanti per tutti i muscoli del corpo e lenisce anche i vari dolori che possono capitare.

Ma quali sono esattamente i vari effetti benefici del CBD? Nella tabella seguente li elencheremo brevemente in modo tale da rendere il tutto un pochino più chiaro. I prodotti a base di CBD, sia che si tratti di cannabis light che di semi oppure oli, sono un autentico toccasana per quanto riguarda disturbi e fastidi quali:

  • stati di ansia
  • difficoltà a prendere sonno
  • schizofrenia
  • dolori post operatori
  • epilessia
  • stati di nausea (anche se dovuti dai trattamenti chemioterapici)
  • diabete
  • artrite
  • pruriti dovuti ad acne e psoriasi
  • depressione
  • sclerosi multipla
  • morbo di Alzheimer

A questo punto la domanda più logica che possa venire in mente è “dove è possibile comprare dell’erba legale e tutti gli altri prodotti a base di cannabidiolo?”. In sostanza ci sono due opzioni principali a disposizione.

Se si vive in una città abbastanza grande e fornita allora li si può trovare facilmente sia nei negozi specializzati che anche nelle farmacie più fornite. Purtroppo, come capita spesso nei negozi fisici, non sempre si può trovare sullo scaffale il prodotto che si sta cercando e la scelta può anche essere abbastanza limitata. Come fare in questi casi?

Ma naturalmente la soluzione più rapida e smart consiste nell’online. In rete troverete molto sicuramente WeedZard, il negozio virtuale numero uno nel settore del CBD e della cannabis light per tutte le esigenze e per tutte le tasche.

Inoltre non va dimenticato che l’ordine arriverà a domicilio in poche ore in un pacco anonimo per evitare gli sguardi indiscreti dei vicini.

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Schär

Pasta madre senza glutine: tutto quello che devi sapere

Ènostra

“Libertà è autoproduzione”: con ènostra l’energia è rinnovabile, etica e sostenibile

Seguici su Instagram
Seguici su Facebook