@sabelskaya/123rf.com

Pelle, sentinella della salute: 7 segnali che possono rivelare problemi nel profondo del tuo corpo

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tutti sperimentano un brufolo occasionale e innocuo nel corso della vita, e ciò non è un grosso problema. Però la pelle, che è l’organo più grande del tuo corpo, è in grado di darti un’idea di ciò che accade all’interno dell’organismo. Segni da non sottovalutare in quanto, spesso, rappresentano la punta di un iceberg che andrebbe approfondito.

In alcuni casi, infatti, i primi segni di una malattia importante possono apparire proprio sulla pelle. Scopriamo i 7 segni cutanei a cui prestare attenzione

Acne o eruzioni cutanee

Presta attenzione alla posizione dell’acne o dell’eruzione cutanea; se hai l’acne intorno alla mascella e al mento, fai il test per la sindrome dell’ovaio policistico (PCOS), soprattutto se hai difficoltà a perdere peso, peli in eccesso sul labbro superiore e soffri di eruzioni cutanee prima del ciclo. Hai notato un’eruzione cutanea sui piedi? Se non si riduce con l’aiuto della crema antimicotica, è consigliabile eseguire un test per l’infezione da epatite C. Se hai un’eruzione cutanea di colore viola sulle palpebre, secondo alcune ricerche, potrebbe essere un segno di dermatomiosite (una malattia muscolare infiammatoria).

Cambiamento nella trama della pelle

Se hai notato all’improvviso un cambiamento nella trama della pelle, potrebbe significare che qualcosa non va. L’indurimento della pelle è associato a una condizione autoimmune, nota come sclerosi sistemica. La consistenza scura e vellutata nelle pieghe della pelle potrebbe significare prediabete; mentre, la pelle flaccida o pastosa è stata collegata a un disturbo del tessuto connettivo noto come cutis laxa acquisita. (Leggi anche: Psoriasi: la malattia della pelle che discrimina)

Macchie cutanee

Molte persone possono notare piccole macchie sul viso, e nella maggior parte dei casi queste sono causate dall’esposizione prolungata al sole. Ma se vedi ingiallimento della pelle, potrebbe essere una malattia del fegato. Se sei diabetico e hai macchie cutanee potrebbe significare che c’è un problema nel metabolismo del ferro, che, a sua volta, potrebbe causare insufficienza epatica.

Protuberanze

Ignori le piccole protuberanze rosse sul viso, sulle spalle, sulle cosce o sulle gambe? Forse dovresti dargli un’occhiata più da vicino, poiché vi sono molteplici cause dietro questi punti rossi. Potrebbe essere cheratosi pilaris, una condizione causata da un accumulo di cheratina all’apertura del follicolo pilifero, o potrebbe essere un gruppo di vasi sanguigni dilatati. Se sono gialli, invece, potrebbe essere un segno di prediabete.

Le macchie rosse potrebbero anche essere un segno di rosacea, una condizione cronica della pelle che potrebbe essere innescata da stress, cambiamenti di stagione o un’altra causa esterna. Ovviamente, in ogni caso è sempre opportuno rivolgersi a un medico per escludere il cancro della pelle.

Occhiaie pronunciate

Le occhiaie sono un problema molto comune, ma la maggior parte delle persone tende a nasconderle con il trucco senza trattare la causa principale. La pelle sotto gli occhi è molto più sensibile rispetto al resto del viso, motivo per cui qui vedi i primi segni di invecchiamento. Le occhiaie sono solitamente il risultato della dieta, dello stile di vita, della mancanza di sonno, della carenza di vitamine ma anche della genetica. Bere 8 bicchieri d’acqua, mangiare frutta e verdura e dormire per 8-9 ore può aiutare a ridurre questo inestetismo.

Pelle giallastra

La pelle giallastra è un segno che qualcosa non va nel tuo corpo. Solitamente, può essere confusa come parte del processo di invecchiamento, ma in realtà è causata da problemi sottostanti. Potrebbe essere sonno inadeguato, fumo, carenza di vitamine, disidratazione o persino stress; ma la pelle giallastra non fa la sua comparsa all’improvviso, bensì si sviluppa gradualmente. (Leggi anche: Inquinamento: se vivi in città la tua pelle invecchia prima)

Lividi

Ti fai lividi facilmente e ci vuole tempo per guarire? Sebbene i lividi siano molto comuni, averne di frequente potrebbero essere un segno di malattie del sangue come la leucemia. Potresti anche veder comparire dei lividi quando assumi determinati farmaci, come i fluidificanti del sangue e i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS).

Quando occorre consultare un medico?

Se noti qualcosa di nuovo sulla tua pelle, e se questo è accompagnato da febbre, dolori articolari o debolezza, consulta sempre il medico. Diverse patologie e malattie anche gravi iniziano proprio con segni e sintomi vaghi e apparentemente innocenti. 

Seguici su Telegram | Instagram | Facebook | TikTok | Youtube

Ti potrebbe interessare:

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Lingue e Civiltà Orientali presso l'Università degli Studi di Roma La Sapienza. Ha diversi anni di esperienza nella comunicazione digitale. Appassionata di beauty, fitness, benessere e moda sostenibile.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook