Vuoi prevenire la depressione? Corri per 15 minuti al giorno!

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Solo 15 minuti di jogging al giorno potrebbero ridurre il rischio di depressione. Lo dice un nuovo studio condotto negli Stati Uniti.

Nuove prove suggeriscono che anche una piccola quantità di esercizio fisico, come ad esempio 15 minuti di corsa al giorno, sarebbe in grado di ridurre il rischio di depressione.

Per arrivare ad affermare questo, un recente studio del Massachusetts General Hospital di Boston ha preso a campione ed esaminato più di 600.000 adulti, valutando la loro composizione genetica, la storia medica e i livelli di attività fisica. I ricercatori hanno stabilito che i partecipanti che erano geneticamente più propensi a fare esercizio fisico potevano avere meno probabilità di sviluppare depressione.

Ma, come ha dichiarato il dottor Karmel Choi, autore della ricerca

“i risultati forniscono “prove evidenti” che l’essere fisicamente attivi, indipendentemente da quale sia il proprio corredo genetico, può aiutare a proteggere dalla depressione”

Non è certo la prima volta che si associa la pratica di una moderata quantità di attività fisica a un minor rischio di cadere preda della depressione. Anche studi precedenti avevano mostrato interessanti associazioni tra persone che esercitano attività fisica e minor rischio depressione. E questo era vero indipendentemente da chi fosse la persona presa in oggetto.

La chiave della nostra salute mentale sarebbe dunque essere attivi ogni giorno, facendo in modo che in quei 15 minuti, la frequenza cardiaca venga aumentata di circa il 50%. Questo almeno è il parere del dottor David Agus che ci ricorda che non per forza dobbiamo fare esercizi duri, sudare eccessivamente o rimanere senza fiato.

Il medico spera inoltre che questa ultima ricerca avrà un impatto sul modo in cui i medici trattano la depressione. E per lui è già così:

“Quando entrano i miei pazienti e mi dicono: ‘Sto iniziando a sentirmi un po’ depresso e non faccio molto’, la mia prima cosa che prescrivo loro non è una pillola ma uscire e fare qualcosa” ha dichiarato Agus.

Ricordiamoci quindi di muoverci di più e, se non ci piace correre, può andare bene anche camminare a passo svelto o addirittura dedicare del tempo all’orto o al giardino. Queste attività però, secondo i ricercatori, devono essere condotte per almeno 1 ora ogni giorno.

Leggi anche:

Francesca Biagioli

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Fairtrade

Le settimane Fairtrade del commercio equo e solidale: compra etico e scopri online l’impatto dei tuoi acquisti

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook