Occhiali addio? In arrivo il collirio in grado di curare la presbiopia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Con l’avanzare dell’età c’è un disturbo della vista che colpisce milioni di persone, stiamo parlando della presbiopia, tipica di chi non vede nitidamente da vicino.

Questo accade perché invecchiando, il cristallino perde elasticità divenendo più rigido e quindi meno capace di mettere a fuoco gli oggetti vicini.

Solitamente per ovviare al disturbo si ricorre agli occhiali ma nel giro di qualche anno potrebbero essere definitivamente sostituiti da un collirio.

Avete capito bene, entro il 2023, anno in cui dovrebbero terminare le sperimentazioni portate avanti da Novartis, colosso farmaceutico svizzero, sarà possibile curare il disturbo utilizzando delle gocce oculari da prendere tutti i giorni, come emerso durante un incontro organizzato a Basilea.

Il collirio non ha un nome commerciale al momento ma solo un codice identificativo, UNR844, ed è stato testato su numerosi pazienti nonché utilizzato in uno studio del 2018 che ha coinvolto 78 pazienti affetti dal disturbo.

L’82% di questi ultimi, trattati con il collirio per 90 giorni, ha migliorato notevolmente l’acutezza visiva rispetto ai pazienti a cui, nello stesso arco di tempo, era stato somministrato un placebo. A dimostrazione che funziona davvero. Chissà che l’era dell’occhiale da vista non sia al tramonto!

Ti potrebbe interessare anche:

Laura De Rosa

Photo Credit: Pixabay

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze dei Beni Culturali, redattrice web dal 2008 e illustratrice dal 2018, ha pubblicato per Giochidimagia Editore "Il sogno attraverso il tempo". Con SpiceLapis ha realizzato "Memento Mori, guida illustrata ai cimiteri più bizzarri del mondo".
ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook