Cellule morte della pelle per purificare l’aria?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Forse sembra un po’ macabra come idea, ma sicuramente è originale. Secondo un recente studio, lo squalene, una specie di olio presente sulle cellule della pelle, potrebbe favorire la rimozione dell’ozono dall’aria che respiriamo. E tale sostanza si troverebbe in particolare sulla pelle morta.

La scoperta si deve al chimico Charles Weschler che insieme al suo team ha analizzato la polvere di alcune superfici come i davanzali delle finestre, dimostrando che lo squalene è più efficace del colesterolo per rimuovere l’ozono. Occorre infatti sapere che quest’ultimo, tanto utile a proteggerci dalle radiazioni solari, è dannoso alla nostra salute se inalato in determinate quantità.

Perché sui davanzali? Perché qui si depositano gran parte delle cellule morte della pelle e dei capelli, presenti ad esempio sui nostri vestiti. La polvere che tanto in fretta cerchiamo di eliminare contiene numerose cellule morte che, continuano a reagire, eliminando l’ozono anche non in presenza degli esseri umani.

Secondo gli studiosi, tuttavia, non è necessario far accumulare la polvere nelle nostre case, per mantenere pulita l’aria. Infatti, la nostra produzione giornaliera di cellule morte della pelle media è di circa 500 milioni di unità, e basterebbero a ridurre i livelli di ozono dal 2 al 15 per cento. Dovremo dunque cominciare tutti a fare come Vincent il celebre protagonista del film Gattaca?

Francesca Mancuso

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook