Ecco perché i ragazzi dovrebbero entrare a scuola più tardi

maxresdefault

La maggior parte delle scuole medie e superiori negli Stati Uniti, proprio come accade anche in Italia, inizia la giornata scolastica prima delle 08:30. Ma siamo sicuri che sia l’orario giusto? Secondo i dati pubblicati dal Center for Disease Control è troppo presto.

Entrare a scuola la mattina senza aver dormito a sufficienza può fare perdere agli studenti importanti ore di sonno, di cui hanno bisogno per la salute, la sicurezza e il successo scolastico, secondo l’American Academy of Pediatrics. Gli studenti delle scuole che aprono prima delle 8:30 non dormono le ore di sonno raccomandate (tra le 8,5, e le 9,5 ore).

back to school socilamedia

Il sonno insufficiente è comune tra loro ed è associato con parecchi rischi per la salute, come il sovrappeso, il bere alcol, il fumare tabacco e l’uso di farmaci – così come lo scarso rendimento scolastico. La percentuale di studenti delle scuole superiori che non riesce a dormire a sufficienza (2 su 3) è rimasta stabile dal 2007 a oggi negli Usa.

“Dormire a suffiicienza è importante per la salute degli studenti, la sicurezza e il rendimento scolastico”, ha detto Anne Wheaton, autore principale dello studio. “gli orari di entrata a scuola, però, impediscono molti adolescenti di ottenere il sonno di cui hanno bisogno”.

inizio scuola

Non a caso nel 2014, l’American Academy of Pediatrics ha sollecitato le scuole medie e superiori a modificare gli orari di inizio ad almeno non prima delle 08:30, per aiutare gli studenti a dormire sufficientemente, migliorando la loro salute generale. I genitori intanto possono aiutare i loro figli con buone abitudini di sonno. È importante, ad esempio, anche andare a dormire prima nel fine settimana, rispettando abitudini di sonno regolari.

Roberta Ragni

Leggi anche:

Ecco quante ore dormire ad ogni eta’. La tabella
10 semplici regole per riposarsi tanto anche dormendo poco

Sei su Instagram?

Le nostre foto +belle, le notizie che +ami, il tuo giornale sempre con te!

Hello Fish!

Pesce, ne consumiamo troppo e male. Ecco come fare scelte responsabili

corsi pagamento

seguici su facebook