Torna l’ora legale: insonnia e inappetenza dietro l’angolo. Ecco come affrontarli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Tra sabato 26 e domenica 27 marzo tornerà l’ora legale. Alle due del mattino dovremo regolare gli orologi portandoli avanti di un’ora. Avremo un’ora di luce in più ma, nell’immediato, anche un’ora di sonno in meno. Come abituarsi senza traumi al cambiamento?

Molti italiani, infatti, dicono gli esperti, dovranno affrontare dei veri e propri disagi psicofisici ed emotivi. Per i primi giorni, si potranno accusare maggiore stanchezza, irritabilità e mancanza di appetito e il 15% degli italiani soffrirà anche di fatica nella concentrazione, emicrania e insonnia.

Insomma, il nostro organismo dovrà riassestarsi sul nuovo ritmo sonno-veglia e potremo trovarci a fare i conti con la mancanza di sonno e un numero considerevole di rogne. Ansia e mal di testa, depressione, nervi a fior di pelle e muscoli tesi.

Come superare senza fastidi i primi giorni? Secondo gli esperti, bisogna allenarsi gradualmente al cambiamento e andare a letto ogni giorno un po’ prima. Anticipare il sonno di circa 15 minuti rende infatti progressivo l’adattamento.

Quanto ai pasti, potrebbe capitare di non avere appetito, visto che l’ora di pranzo sarebbe anticipata di un’ora. In questo caso, basta spostare il momento del pranzo o della cena di circa 30 minuti e poco sarà cambiato rispetto alle vecchie abitudini invernali.

E la dieta? Latte caldo e riso, ma anche pane e pasta, lattuga, radicchio, aglio e formaggi freschi, uova bollite e frutta dolce, vi favoriranno il sonno e vi aiuteranno a rilassarvi grazie a un particolare aminoacido, il triptofano, che favorisce la sintesi della serotonina. Da tenere lontani, invece, cibi conditi con curry, pepe, paprika, alimenti molto salati e quelli in scatola, oltre a minestre con dado da cucina, cioccolato, cacao, the e caffè e alcolici che ritardano il momento del sonno.

Suvvia comunque! Il ritorno dell’ora legale non può avere soltanto aspetti negativi: pensiamo, per esempio che coincide con i primi spiragli di sole e con l’avvicinarsi della bella stagione!

Leggi tutti i nostri articoli sull’insonnia.

Germana Carillo

LEGGI anche:

Ora legale: la dieta contro l’insonnia

L’ora legale aumenta il rischio di infarto?

Insonnia: 10 ricette e rimedi che aiutano a dormire

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Cristalfarma

Come gestire nel proprio piccolo disturbi d’ansia e stress di uno dei momenti storici più difficili

NaturaleBio

Cacao biologico naturale, in granella o in polvere: benefici e ricette per portarlo in tavola con gusto

TryThis

L’app che ti fa divertire sfidando i tuoi amici anche durante il lockdown

ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook