L’ora legale aumenta il rischio di infarto?

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’ora legale accorcia la vita? Secondo un gruppo di attivisti americani, che si basano su uno studio condotto di recente in Michigan, l’ora legale aumenta il rischio di infarto. Dunque gli attivisti si sono schierati per chiedere l’abolizione del cambio dell’ora, che avviene due volte all’anno anche in Italia.

Il prossimo cambio dell’ora è previsto per domenica 29 marzo 2015. Porteremo le lancette avanti di 1 ora e passeremo all’ora legale. Qualcuno potrebbe avere problemi di insonnia e difficoltà ad addormentarsi per via del cambio dell’ora, ma mai avremmo immaginato che il passaggio all’ora legale potesse aumentare il rischio di infarto.

Gli attivisti si basano su uno studio condotto dall’Università del Michigan, dove si sottolinea che il lunedì successivo al weekend del cambio dell’ora in primavera coincide con un aumento considerevole dei casi di infarto.

Si avrebbe circa il 25% di casi di infarto in più rispetto alla norma. Un dato che potrebbe essere davvero correlato all’ora legale? Probabilmente saranno necessari studi più approfonditi per confermarlo. Al momento pare che il rischio di infarto rimanga più elevato del solito anche per i quattro lunedì successivi al cambio dell’ora.

Gli esperti hanno preso in considerazione i pazienti ricoverati negli ospedali del Michigan tra il 2010 e il 2013 e hanno notato che il rischio di infarto diminuisce quando, con il cambio dell’ora autunnale e il passaggio dall’ora legale all’ora solare, si dorme un’ora in più.

Dormire un’ora in meno può essere davvero così dannoso per l’organismo? Il nostro corpo è guidato da ritmi molto delicati. Il cambio dell’ora potrebbe essere causa di stress e, secondo gli esperti che hanno condotto lo studio, anche un cambiamento che può sembrare poco rilevante può avere un’azione negativa per l’organismo. Nel dubbio, cerchiamo di mantenere il nostro consueto numero di ore di sonno anche durante e dopo il cambio dell’ora, per evitare affaticamento e aumento dello stress.

Marta Albè

Leggi anche:

Ora legale: la dieta contro l’insonnia
Ecco quante ore dormire ad ogni età: la tabella
10 semplici regole per riposarsi tanto anche dormendo poco

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
ABenergie

Cosa fai dentro casa per risparmiare energia?

ABenergie

Quando la tua tariffa di luce e gas ti fa risparmiare e pianta gli alberi

Schär

Sei celiaco? Da Schär un test di prima autovalutazione dei sintomi da fare in pochi click

ABenergie

Gas Green: quando il tuo gas compensa la C02 piantando alberi in Italia e nel mondo

Tua fibra energia

Luce, gas e fibra tutto incluso e a prezzo fisso ogni mese, la nuova frontiera della bolletta unica

ABenergie

Smart working: come scegliere il tuo gestore di energia ora che lavori da casa

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook