La Nuova Zelanda festeggia 100 giorni senza contagi da coronavirus

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Mentre in vari Paesi del mondo il numero di nuovi casi di coronavirus è in aumento, la Nuova Zelanda festeggia i suoi primi 100 giorni senza contagi.

Merito della scarsa densità di popolazione che offre un distanziamento fisico naturale, ma anche dell’ottimo lavoro del Governo guidato da Jacinda Ardern, in grado di gestire l’emergenza in modo efficace fin dall’inizio della pandemia.

A fine marzo, infatti, il governo neozelandese ha adottato misure di contenimento del virus piuttosto rigide, che nel giro di poche settimane hanno portato a decretare la fine della pandemia.

Oggi non si registrano nuove infezioni dal 1° maggio scorso, data in cui il governo ha deciso di allentare gradualmente le restrizioni.

Aver raggiunto 100 giorni senza nuovi contagi interni è sicuramente un’ottima notizia ma non è ancora arrivato il momento di abbassare la guardia.

Il virus infatti sta ancora circolando fuori dai confini del Paese e potrebbe tornare a colpire e diffondersi anche dove prima risultava sconfitto o sotto controllo.

Nella vicina Australia, ad esempio, durante il fine settimana si è toccato un nuovo record di morti, con 17 decessi.

Per questo motivo Jacinda Ardern ha deciso di continuare a tenere chiuse le frontiere del Paese, non consentendo l’ingresso agli australiani almeno fino alla fine dell’anno.

“Il raggiungimento di 100 giorni senza trasmissione di contagi è una pietra miliare significativa in questa battaglia, tuttavia, come tutti sappiamo, non possiamo permetterci di abbassare la guardia.
Abbiamo visto oltreoceano quanto velocemente il virus può riemergere e diffondersi in luoghi dove prima era sotto controllo, e dobbiamo essere pronti a eliminare rapidamente qualsiasi caso futuro in Nuova Zelanda” ha spiegato Ashley Bloomfield, direttore generale della sanità del Nuova Zelanda.

Fonti di riferimento: CNN/BBC

Leggi anche:

https://www.greenme.it/vivere/costume-e-societa/prima-ministra-nuova-zelanda-pasqua/

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Scienze e Tecnologie Erboristiche, redattrice web dal 2013, ha pubblicato per Edizioni Età dell’Acquario "Saponi e cosmetici fai da te", "La Salvia tuttofare" e "La cipolla tuttofare".
Deceuninck

L’importanza della luce naturale in casa e come ottenere giochi di luce con qualche accortezza

TuVali.it

150+ corsi online su Salute e Benessere, a partire da 5€ (in collaborazione con GreenMe)

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook