Qual è il miglior olio di CBD che si può trovare in Italia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Se vuoi acquistare olio di CBD per la prima volta è normale avere dei dubbi e sentirsi sommergere da una miriade di domande.

Qual è il miglior olio di CBD per le mie esigenze? Questo prodotto farà davvero bene al mio corpo o è l’ennesimo fumo negli occhi? Quante aziende lo vendono? Qual è il miglior sito su cui acquistarlo?

Tanti sono consapevoli dell’esistenza della cannabis, ma non è altrettanto scontato conoscere tutte le forme in cui questa viene venduta e quali siano i reali benefici procurati da ogni singolo prodotto che la contiene.

Inoltre, non è solo la forma a fare la differenza, ma anche la qualità del prodotto stesso che dipende dalla serietà con cui l’azienda produttrice lo ha creato.

Esistono tantissimi e-commerce su cui puoi acquistare un olio di questo tipo, ma noi sappiamo che tu vuoi trovare esattamente il miglior olio di CBD in Italia.

È innegabile, molte aziende hanno cavalcato l’onda della moda nata negli ultimi anni proponendo prodotti mediocri, ma sono tantissimi anche i produttori seri che si impegnano per vendere al cliente la miglior soluzione possibile al suo problema. Tra queste c’è anche Crystalweed che produce un olio di cannabis tra i più pregiati della nazione.

Ma scopriamo quali prodotti esistono in commercio e attraverso quali criteri scegliere il miglior olio di CBD in Italia.

Cos’è l’olio di CBD

Prima di tutto è importante sapere cos’è il CBD. Questa sigla indica la sostanza chimica chiamata cannabidiolo, contenuta all’interno della pianta di Cannabis Sativa.

Forse conoscerai più facilmente suo fratello, ossia il THC, il principio attivo che procura effetti psicoattivi se assunto in grande quantità. È questa sostanza che dà il classico effetto di “sballo” che si prova con la marijuana. La normativa italiana ha infatti proibito l’assunzione di prodotti con un THC superiore allo 0,6% proprio per evitare alterazioni delle facoltà mentali.

Il CBD funziona in modo molto diverso. Non procura effetti psicoattivi, ma sono benefici al corpo e alla mente. Sono numerosi gli studi scientifici che hanno attestato la sua efficacia nella cura di malesseri e malattie più o meno gravi.

I benefici dell’olio CBD sono i più svariati e vanno da quelli antinfiammatori, antiossidanti, antidolorifici, ed è anche in grado di contrastare stress, depressione, ansia o insonnia.

L’olio in vendita negli store viene realizzato diluendo il principio attivo all’interno di un altro olio vegetale oppure olio di MCT, inodore e insapore.

I migliori oli di CBD che puoi trovare in Italia

Il business che è nato attorno alla cannabis light dopo la sua legalizzazione da parte della legge 242/2016 ha conosciuto una forte crescita negli ultimi anni. Ma l’impennata è arrivata in particolare durante il periodo pandemico. Complice l’isolamento a cui è stata sottoposta la popolazione, l’acquisto sugli shop online è cresciuto notevolmente e si auspica che continuerà a prosperare in futuro.

Questa è una grande svolta perché ha portato l’attenzione del pubblico non più verso un mercato nero ma verso l’acquisto di un prodotto perfettamente legale. Il cambio di tendenza ha portato i consumatori a orientarsi sempre su prodotti davvero benefici per il proprio corpo e la propria mente, un rimedio naturale utilizzato dalle popolazioni di gran parte del mondo da millenni.

Ecco quindi che sono molte le aziende, sia storiche sia di nuova nascita, che si sono affacciate sul mercato. I prodotti venduti ricordiamo che devono avere un THC inferiore allo 0,6% ben evidenziato sull’etichetta di ogni singolo prodotto.

Vediamo quali sono i grandi player oggi presenti sul web e come scegliere il miglior olio di CBD in Italia.

Crystalweed

Su Crystalweed puoi trovare la migliore cannabis light in vendita in Italia. L’azienda è attiva nel settore da più di 5 anni ma vanta alle spalle una lunga esperienza in campo agricolo. Per riuscire a produrre un olio di qualità è molto importante conoscere le piante, sapere come farle cresce in un ambiente idoneo e procedere all’estrazione del principio attivo nel momento giusto.

Chi coltiva la terra è esperto di queste dinamiche della natura ed è in grado di sfruttarle per produrre un prodotto di altissima qualità.

Negli anni le persone che lavorano in Crystalweed si sono appassionate alle cure alternative tra le quali hanno scelto proprio la cannabis legale.

Sullo shop è possibile trovare un olio al CBD di altissima qualità nella tipologia full-spectrum, ossia contenente tutte le componenti già presenti in natura all’interno della pianta. Come vedremo più avanti quando analizzeremo le diverse tipologie di olio, il full-spectrum è quello che garantisce i maggiori benefici proprio perché combina le potenzialità del cannabidiolo a quelle di altre sostanze naturali.

Gli oli vengono venduti in un’elegante confezione scura comprensiva di bottiglietta di vetro da 10ml e pipetta contagocce per facilitarne l’uso.

Legal Weed

Distributore particolarmente affermato nel campo della marijuana light e della cannabis light è Legal Weed. Sull’e-commerce vengono commerciati prodotti certificati e garantiti che rappresentano il risultato di studi botanici per ottenere prodotti biologici e naturali.

L’azienda propone una particolare tipologia di olio al CBD chiamato Fitocomplex, al suo interno si trovano infatti tutte le componenti già presenti nella pianta che, utilizzate tutte insieme, potenziano le proprietà terapeutiche. I principi attivi isolati non sono così efficaci come quando lavorano in sinergia tra di loro.

Il CBD è stato sciolto nell’olio di cocco (MGT oil) per favorire l’assimilazione. Il processo con cui il principio attivo viene estratto è quello a CO2 a freddo da infiorescenze in resina particolare, questo permette di conservare le qualità organolettiche date da fitocannabinoidi, Omega, amminoacidi e terpeni.

L’olio è particolarmente utilizzato in estate e presenta proprietà antiossidanti, rinfrescanti, antinfiammatorie, analgesiche, anticonvulsionanti e antidepressive. Aiuta anche a migliorare la qualità del sonno e a favorire la concentrazione, abilità di cui abbiamo particolarmente bisogno in periodi di forte stress o dove mancano distrazioni con cui rilassare la mente.

Il THC presente in questo prodotto è inferiore allo 0,2% ed è quindi perfettamente legale. È una filiera controllata a garantire la qualità del prodotto finale.

Tetra Light

Accurata selezione di prodotti a base di cannabis light viene fatta anche da Tetra Light, la quale utilizza prodotti provenienti da coltivazioni naturali dove vengono applicate delle metodologie all’avanguardia.

Il periodo di crescita dei semi utilizzati per produrre i prodotti finali varia dalle 8 alle 10 settimane massimo, per garantire qualità e purezza. L’olio di CBD prodotto dall’azienda è 100% biologico proprio perché viene prodotto attraverso componenti che sono di per sé naturali.

Oltre ad avere un prodotto bio, possiede anche un gusto gradevole e intenso e non presenta l’aggiunta di agenti chimici di alcun tipo.

L’azienda produce diverse tipologie di olio al CBD, tra cui l’olio da massaggio e l’olio con diverse concentrazioni di CBD sciolto in olio di CBG, cannabigerolo naturale. Quest’ultimo presenta un odore diverso a seconda del lotto con cui è stato ottenuto, trattandosi di una produzione artigianale e per questo sempre diversa.

L’olio di canapa al CBG non è altro che olio di semi di canapa spremuto attraverso una tecnica a freddo e arricchito successivamente con CBG.

In particolare, l’olio di canapa con CBG è indicato per riequilibrare i processi naturali del corpo ed è perfetto per mantenere un benessere quotidiano.

CannaBe

Un gruppo di professionisti del settore ha unito il proprio interesse comune per la canapa e da questo proposito è nato CannaBe.

I prodotti dell’azienda derivano tutti da coltivazioni biologiche di Cannabis Sativa che ospitano varietà certificate e autorizzate dalla normativa europea. I prodotti sono legali e sicuri, molto interessanti per chi ama il Made in Italy dato che vengono lavorati artigianalmente nel nostro Paese.

La pianta della cannabis possiede tantissime proprietà benefiche ed è dalla passione per questo rimedio naturale che è nata la rete tra aziende agricole e centri di ricerca che permette a CannaBe di offrire all’utente finale una soluzione valida ed efficace.

Durante la produzione non viene aggiunto alcun additivo chimico, proprio perché l’azienda ha a cuore la salute delle persone e dell’ambiente.

L’olio di CBD venduto da CannaBe è un composto vegetale contenente il vettore (olio di cocco o evo nel quale viene diluito il principio attivo) e il CBD.

Tra i prodotti dell’azienda puoi trovare l’olio full-spectrum, l’olio extravergine d’oliva italiano arricchito con CBD e terpeni naturali, l’olio di semi di canapa e CBD, l’olio al CBD con la migliore miscela terpenica che valorizza i principi attivi del cannabidiolo e l’olio MCT con estrazione full-spectrum.

Canapando

L’azienda Canapando è nata nel 2015 dall’amore per una pianta che l’uomo conosce fai dall’antichità. La cannabis che oggi sta rinascendo in un florido mercato, in passato ha conosciuto periodi bui di discriminazione e pregiudizio, è sempre stata associata al mercato nero e al vizio.

Oggi, per fortuna, sono state scoperte ed esaltate tutte le sue proprietà e la sua versatilità in tantissimi campi come il medico, l’alimentare, il sociale, l’agricolo e l’industriale.

Il progetto è iniziato per diletto in un grow-shop romano per poi trasformarsi in una vera e propria opportunità nel 2014 in Spagna. Nel 2017 è poi arrivata la volta dell’Italia grazie alla nuova normativa.

Le persone specializzare e accreditate dietro l’azienda sono, prima di tutto, amanti della pianta di cannabis e delle sue numerose proprietà, solo dopo questo aspetto danno rilevanza al business che sono state in grado di creare. Oggi effettuano una ricerca attiva di prodotti e genetiche che soddisfino i propri gusti e quelli della clientela.

Lo shop si è specializzato nella vendita di prodotti al CBD che comprendono oli, creme e cosmetici per educare alla cultura della pianta e dei suoi usi piuttosto che a un’errata cultura dello sballo.

Scegli l’olio di CBD più adatto alle tue esigenze

Ora conosci quali sono le aziende leader del settore che hanno fatto della propria passione un lavoro e che si impegnano ogni giorno per unire le conoscenze in campo agricolo alle nuove tecnologie e innovazioni, con l’intento di produrre rimedi naturali sempre più efficaci.

Arrivati a questo punto è il momento di capire qual è il miglior olio di CBD in Italia per le tue esigenze specifiche.

Come hai potuto notare, benché tutte le aziende lavorino con la cannabis light, i prodotti finali possono essere completamente diversi tra di loro.

In particolare, esiste una distinzione di fondo da tenere in considerazione quando si parla di olio al CBD:

  • Olio full-spectrum: abbiamo già accennato a questa tipologia, si tratta di un olio all’interno del quale non è presente solamente il principio attivo del CBD ma si trovano tutte le altre componenti della pianta come i minerali, le proteine, le vitamine, le fibre, i cannabinoidi, i terpeni, i grassi essenziali e i flavonoidi e questa forma è molto potente proprio perché ogni sostanza lavora in sinergia insieme alle altre;
  • Olio isolato: completamente diverso è l’olio isolato perché, se il full-spectrum contiene al suo interno tutte le componenti, quello isolato si chiama così proprio perché prevede al suo interno solamente il CBD; una caratteristica a favore di questo olio è quella di avere un’elevata concentrazione di principio attivo.

Il miglior olio di CBD in Italia è sicuramente quello full-spectrum, per i motivi che abbiamo visto. Ma non è l’unica distinzione da tenere in considerazione perché anche all’interno di questa tipologia esistono prodotti diversi che ora analizzeremo nel dettaglio.

Olio di CBD al 5%

Se ti stai avvicinando all’olio di CBD per la prima volta probabilmente vorrai partire con un dosaggio di principio attivo inferiore. L’olio di CBD al 5% significa che in 10ml di prodotto sono presenti 500mg di cannabidiolo.

La concentrazione in questa percentuale è particolarmente indicata per chi vuole mantenersi in forma e prevenire l’insorgere di malesseri anche molto comuni come lo stress e l’insonnia. Se sei un soggetto particolarmente sensibile è utile anche nel momento in cui soffri già di un disturbo ma in forma lieve.

Mantenere il corpo equilibrato è una buona abitudine. Molte persone pensano di preoccuparsi dei problemi fisici solo alla loro insorgenza, ma in quel caso diventa molto più difficile liberarsene. Il CBD, invece, lavora a livello fisiologico nel corpo facendo sì che tutti i suoi processi avvengano nel modo giusto.

Si tratta di un prodotto perfetto anche per vegani, celiaci e per chi soffre di intolleranze alimentari dato che è naturale e ogni componente è già presente all’interno della pianta stessa.

Nonostante la concentrazione di principio attivo non sia particolarmente elevata, si consiglia di iniziare con poche gocce (2 o 3) per poi aumentare nel tempo.

Olio di CBD al 10%

Cresciamo leggermente di intensità con la concentrazione al 10%, ossia 1000mg di CBD in 10ml di olio. Si tratta di una concentrazione media che possiede già le qualità rilassanti, antinfiammatorie e antiossidanti del cannabidiolo.

Rappresenta il miglior olio CBD per te nel caso in cui tu soffra già di qualche fastidio e sia alla ricerca di un metodo naturale per risolverlo. Due o tre gocce sono sufficienti per iniziare. Ti consigliamo questo articolo solo se hai già provato la concentrazione al 5% e non hai notato risultati soddisfacenti.

È chiaro che, scegliendo una concentrazione più elevata di principio attivo, dovrai utilizzare una minore quantità di prodotto per iniziare a sentire benefici rispetto al prodotto visto in precedenza.

Olio di CBD al 20%

Più si sale con la concentrazione di principio attivo, più l’olio al CBD può essere utilizzato per curare tantissime patologie diverse come depressione, attacchi di panico, ansia, stress, convulsioni ed epilessia, ipertensione arteriosa, insonnia, dolori cronici, spasmi muscolari, diabete fino a malattie gravi come il morbo di Parkinson e morbo di Alzheimer.

Rappresenta la scelta migliore per te se soffri già in modo continuativo di un disturbo.

Passando a concentrazioni più elevate di cannabidiolo noterai anche un aumento del prezzo ed è normale, perché aumentano sia la qualità che l’efficacia. Però ti diciamo subito che la formula al 20% (2000mg di CBD in 10ml di olio) è una delle migliori che tu possa scegliere come rapporto qualità-prezzo.

Le aziende che estraggono il principio attivo tramite la CO2 conservano intatte tutte le componenti della pianta come i cannabinoidi, i terpeni, i flavonoidi, le vitamine, i minerali, gli acidi grassi essenziali per assicurare un effetto entourage.

Non possiede proprietà psicoattive e non sono presenti elementi di origine animale, è quindi consigliato anche per vegani, celiaci e intolleranti.

Olio di CBD al 30%

Eccoci giunti fino alla formula più potente di olio al CBD in circolazione, ossia la concentrazione al 30%. Significa che in 10ml di olio sono contenuti 3000mg di CBD.

Il contenuto particolarmente alto di CBD permette di alleviare dolori molto importanti e di aiutare coloro che sono affetti da malattie gravi.

Inoltre, se all’olio puro è aggiunto l’olio vettore MCT biologico, le proprietà saranno ancora più esaltate. Il vettore è composto da trigliceridi a catena media, ossia una particolare tipologia di grassi saturi che sono contenuti all’interno dell’olio di cocco e facilitano l’assorbimento del principio attivo.

Inoltre, gli acidi grassi a catena media permettono al corpo di bruciare i grassi molto più velocemente e ricavarne, come conseguenza, nuova energia spendibile. Ciò significa che il corpo attinge, in primis, alle riserve di grasso.

Nonostante la concentrazione di principio attivo sia alta, il prodotto deriva comunque da coltivazioni biologiche nelle quali non vengono utilizzati pesticidi o metalli pesanti che ne andrebbero a intaccare la purezza.

Tra le sue caratteristiche, oltre a quelle già indicate per la variante al 20%, troviamo anche una proprietà lenitiva, rigenerante e non irritante.

Conclusione

Possiamo finalmente concludere che il miglior olio CBD in Italia è quello che deriva da coltivazioni biologiche gestite nel rispetto della normativa europea, che viene prodotto con i criteri della legge italiana e che mantiene intatte le potenzialità delle componenti presenti già a priori all’interno della pianta dalla quale vengono estratte.

Come vedi, sono tantissimi i dettagli da considerare quando si vuole acquistare un olio al CBD. Prima di tutto devi verificare che la percentuale di THC rientri nel limite ammesso dal nostro Paese, dopodiché devi leggere attentamente le caratteristiche per capire come è stato prodotto e cosa contiene.

Non solo il metodo di coltivazione è importante, ma anche quello di estrazione per mantenere il prodotto puro ed efficace.

Questo è il motivo per cui sono tantissimi coloro che vendono olio al CBD su Internet, ma sono poche le aziende affidabili presso cui acquistarlo in sicurezza. Nonostante la legislazione italiana abbia fatto un notevole passo avanti in materia, ci teniamo a sottolineare che si tratta di un mondo dove il dibattito è ancora molto ampio e per questo devi assicurarti di acquistare solo prodotti legali.

Ricordati di affidarti sempre a un’azienda seria, professionale e di qualità per trovare ottimi prodotti e consigli su come utilizzarli al meglio.

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
eBay

Come guadagnare online con i LEGO e le carte da gioco

eBay

Come scegliere il gazebo perfetto

LCI

Come il giornale e la carta che butti diventano un nuovo materiale

Deceuninck

Nuova era delle finestre: con la ThermoFibra diventano 100% riciclabili

NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook