Sequestrano 10mila mascherine agli speculatori e le consegnano all’Ospedale Cotugno di Napoli

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

10.000 mascherine sono state consegnate all’Ospedale Cotugno di Napoli. Si tratta del bottino di un maxi sequestro avvenuto lo scorso 27 febbraio in una parafarmacia che si trova in località Varcaturo, nel comune di Giugliano in Campania in provincia di Napoli.

A renderlo noto la Procura di Napoli Nord, coordinata dal procuratore Francesco Greco, che ha chiesto e ottenuto dal gip il sequestro della parafarmacia il cui valore è di circa 400.00 euro.

Il motivo del sequestro ? Il titolare vendeva le mascherine a prezzi inaccessibili, con rincari tra il 300% e 6150%. Si tratta dell’ennesimo caso di sciacallaggio durante questa emergenza legata al dilagare dei contagi da Covid-19.

A procedere al sequestro delle mascherine, di due diverse tipologie, sono stati i finanzieri di Giugliano in Campania. Poi, gli stessi agenti delle forze dell’ordine le hanno consegnate all’Ospedale Cotugno di Napoli, che si trova coinvolto in prima linea nella lotta al Coronavirus. In questi giorni i contagi in Campania sono saliti a circa 350, mentre i morti sono una decina.

Fonte: Ansa/Twitter

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook