Lingua bianca: cause e rimedi per eliminare la patina

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Avete mai notato la presenza improvvisa di una patina bianca sulla lingua? Se vi siete svegliati con la lingua bianca questa mattina, forse la sera precedente avete cenato con qualche piatto pesante, non avete digerito molto bene e il vostro corpo vi sta dando un segnale ben preciso.

La patina bianca sulla lingua, quando è originata da un accumulo di batteri e tossine, andrebbe eliminata per aiutare l’organismo a depurarsi. Ecco quali possono essere le cause della “lingua bianca” e i rimedi naturali da mettere in pratica in caso di patina bianca sulla lingua.

Cause della patina bianca sulla lingua

La patina bianca sulla lingua può essere causata da diversi fattori. Di solito non si tratta di nulla di preoccupante. È normale svegliarsi di tanto in tanto al mattino e notare che sulla lingua si è formata una patina bianca, soprattutto verso il fondo. Si tratta di un accumulo di tossine – molto probabilmente legate alla digestione – di cui il nostro corpo vorrebbe liberarsi.

La presenza della patina bianca sulla lingua non sempre è negativa o preoccupante. Può comparire al mattino o presentarsi durante il giorno. Il più delle volte rappresenta il segnale che il nostro corpo sta tentando di disintossicarsi.

In alcuni casi però si possono individuare cause diverse per quanto riguarda la comparsa della patina bianca sulla lingua. Tra le possibili cause troviamo: infiammazione delle papille gustative, scarsa igiene orale, fumo, consumo di bevande alcoliche, diete a basso contenuto di fibre, irritazione della lingua (ad esempio per chi porta l’apparecchio).

La patina bianca sulla lingua può essere anche collegata a: assunzione di farmaci, ad esempio uso prolungato di antibiotici, infezioni fungine e candidosi orale o mughetto. La lingua bianca può essere una spia importante per valutare il nostro stato di salute. Secondo gli esperti la patina bianca sulla lingua può essere ricollegata a: disturbi gastrointestinali, problemi dell’apparato digerente, reflusso gastroesofageo, indigestione, stress, febbre transitoria, affaticamento stagionale e cambio di stagione.

Rimedi per la patina bianca sulla lingua

Eliminare la patina bianca sulla lingua è benefico per impedire al corpo di riassorbire le tossine che si sono accumulate in questo punto. Potrete provare ad utilizzare rimedi come il nettalingua e l’oil pulling anche ogni mattina per gestire il problema. Ecco alcuni consigli utili e rimedi per la patina bianca sulla lingua.

Nettalingua

Il nettalingua è un piccolo e semplice strumento della tradizione ayurvedica che permette di rimuovere delicatamente la patina sulla lingua. È in acciaio inossidabile o in rame e lo potete trovare in erboristeria o nei negozi di prodotti naturali. Questo raschietto aiuta a rimuovere patina e tossine presenti sulla lingua in pochi secondi. Utilizzatelo al mattino prima di fare colazione e di lavarvi i denti. È importante eliminare le tossine prima che rientrino in circolo. Qui maggiori informazioni.

Oil pulling

La pratica dell’oil pulling aiuta a rimuovere i batteri che nel corso della notte si vanno a depositare sulla lingua e sui denti. Il consiglio è di praticare l’oil pulling prima di lavarvi i denti o di usare il nettalingua. Si tratta di fare uno sciacquo profondo della bocca con un cucchiaino di olio di sesamo, olio di cocco o altro olio alimentare. Anche l’olio d’oliva va bene. L’utilizzo dell’olio aiuta a rimuovere le tossine. Qui maggiori informazioni.

Succo di Aloe Vera

Il succo di Aloe Vera può essere utile per il trattamento dei problemi del cavo orale grazie alle sue proprietà antinfiammatorie. Le sue proprietà antimicrobiche inoltre aiutano a contrastare i batteri che causano alito cattivo e patina bianca sulla lingua. Provate ad eseguire degli sciacqui con un cucchiaino di succo di Aloe Vera unito a mezzo bicchiere d’acqua ogni mattina.

Leggi anche: Succo di Aloe Vera: 10 benefici per la salute e motivi per berlo

Curcuma

La curcuma per le sue proprietà antibatteriche è considerata utile per proteggere il cavo orale e la lingua dalle infezioni. Uno dei rimedi naturali da applicare in caso di patina bianca sulla lingua suggerisce di fare due volte al giorno sciacqui e gargarismi con un bicchiere d’acqua a cui aggiungere mezzo cucchiaino di curcuma in polvere.

Leggi anche: Curcuma: le straordinarie prorprietà curativa

Bicarbonato di sodio

Anche il bicarbonato di sodio è considerato un rimedio utile per la salute della lingua e del cavo orale. Il consiglio è di strofinare delicatamente la lingua con lo spazzolino da denti dopo averlo cosparso con un pochino di bicarbonato e di fare degli sciacqui con acqua e bicarbonato due volte al giorno (sciogliete mezzo cucchiaino di bicarbonato in un bicchiere di acqua tiepida).

Leggi anche: Bicarbonato di sodio: 50 fantastici usi alternativi

Conoscete altri rimedi per la patina bianca sulla lingua?

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook