Influenza: arriva il picco dei contagi

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Influenza. Sono 379 mila gli italiani a letto a causa del virus influenzale nella terza settimana di gennaio, ma il picco massimo di diffusione della malattia non sarebbe ancora stato raggiunto, secondo il parere degli esperti, che stimano che esso venga toccato tra i primi giorni del mese e la metà di febbraio.

Ad essere maggiormente colpiti dal virus che ogni inverno ritorna tra noi sono i bambini, al di sotto dei 4 anni di età. Sono stati calcolati 18,73 casi su 1000 in proposito. Per quanto riguarda le regioni italiane più colpite dall’influenza, ai primi posti abbiamo Piemonte, Campania, Molise, Sardegna e Valle d’Aosta, oltre alle Marche.

I meno colpiti risultano al momento essere gli anziani, probabilmente anche grazie alle campagne di prevenzione e per via di come essi abbiano già incontrato numerosi virus in passato, così da rafforzarsi nei loro confronti.. Tra i giovani di età compresa tra i 5 ed i 14 anni sono stati registrati 12,67 casi su 1000, mentre la percentuale cala tra gli adulti, fino ai 64 anni di età, con una stima di ammalati calcolata per 4,96 casi su mille.

Quali sono i sintomi da prendere in considerazione per riconoscere se si tratta di influenza? La Società Italiana di Medicina Generale comunica che l’influenza si presenta con l’insorgenza nell’arco di 6-8 ore di tre sintomi: febbre alta, anche superiore a 38.

La febbre è accompagnata da un disturbo respiratorio, come tosse, mal di gola o naso chiuso, a cui si associa un disturbo sistemico, come stanchezza, brividi, sudorazione, malessere generale, mal di testa, dolori alle ossa e brividi. I medici ricordano che il riposo in un ambiente confortevole aiuta ad alleviare i sintomi. Da non dimenticare l’assunzione di liquidi e di pasti leggeri, anche nel caso di bambini che faticano ad alimentarsi.

Marta Albè

LEGGI anche:

Influenza: in arrivo il picco. Come difendersi?

Influenza? Ecco i rimedi naturali per prevenirla

Mal di gola: 10 rimedi naturali

10 rimedi naturali e sciroppi fai-da-te per la tosse

Rimedi naturali contro il raffreddore

7 strani rimedi naturali per non ammalarsi (sesso e caffè inclusi)

Meraviglioso zenzero: ecco la tisana per prevenire il raffreddore

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Foodspring

Colazione proteica vegan per chi la mattina ha il tempo contato

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook