Influenza 2019: sintomi, quanto dura e qualche consiglio per affrontarla

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ecco qui la famigerata influenza! Anche se il picco è previsto per fine gennaio, sono già un milione e mezzo gli italiani a letto. Come affrontarla al meglio?

Influenza 2019, attenzione che tra un po’ ci sarà il picco! Già in questi giorni si registra un periodo epidemico niente male: a letto con l’influenza, infatti, ci sono già più di 1 milione di italiani. Al momento, il livello di incidenza in Italia è pari a 3,7 casi per mille assistiti e a essere colpiti sono soprattutto i bambini al di sotto dei 5 anni, tra i quali si osserva un’incidenza di 11,1 casi per mille assistiti. Ma quali sono i sintomi dell’influenza e come affrontarla?

I dati che vengono fuori dal sistema di sorveglianza epidemiologica delle sindromi influenzali, elaborato dal Dipartimento Malattie Infettive dell’Istituto superiore di sanità (Iss) attraverso il bollettino Influnet, non sono confortevoli con Umbria, provincia autonoma di Trento, Abruzzo e Sicilia tra le regioni più colpite.

I virus influenzali che stanno circolando maggiormente sono l’AH3N2, che colpisce per lo più gli anziani, e l’AH1N1, virus che fu responsabile della pandemia influenzale del 2009.

Quanto al picco di casi, gli esperti considerano che quest’anno arriverà probabilmente tra fine gennaio e inizi febbraio e cruciali saranno però le prossime settimane con la riapertura delle scuole.

Influenza 2019, sintomi e quanto dura

Anche i sintomi dell’influenza di quest’anno non si discostano da quelli classici. Sono quindi:

  • brividi di febbre
  • dolori articolari
  • tosse
  • debolezza generale

A meno che non ci siano complicanze, l’influenza dovrebbe durare per un periodo che va da tre a cinque giorni, duranti i quali è bene riposare a letto evitando di esporsi a particolari sbalzi di temperatura.

Come affrontare l’influenza

Il consiglio è sempre quello di seguire le indicazioni del proprio medico, che potrebbe farvi ricorrere anche a farmaci antifebbrili, calmanti della tosse o a mucolitici per evitare di incorrere in complicanze come bronchiti, broncopolmoniti e otiti.

Riposo a letto, reidratazione con bevande calde e una dieta sana e bilanciata sono i segreti da tenere sempre a mente, oltre ad evitare luoghi particolarmente affollati, areare spesso casa e a lavarsi le mani regolarmente.

A tavola zuppe, verdure, legumi e frutta aiuteranno a rafforzare le difese immunitarie grazie all’apporto di vitamine

Meglio prediligere frutta a verdura di stagione, soprattutto quelle ricche di vitamina A (spinaci, cicoria, zucca, ravanelli, zucchine, carote, broccoletti, ottimi anche cipolle e aglio possibilmente crudi per la loro valenza antibatterica), perché danno il giusto quantitativo di sali minerali e vitamine antiossidanti che sono di grande aiuto per combattere le conseguenze dello stress del cambio di stagione sull’organismo.

E frutta come kiwi, clementine e arance. Infine, non fatevi mancare gli alimenti ricchi di elementi probiotici e i piatti a base di legumi (fagioli, ceci, piselli, lenticchie, fave secche), che contengono ferro e sono ricchi di fibre.

Leggi anche:

Germana Carillo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista, laurea con lode in Scienze Politiche, un master in Responsabilità ed etica di impresa e uno in Editing. Scrive per Greenme.it dal 2009. È volontaria Nati per Leggere in Campania.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook