Fertilita’ maschile: cala se si tiene il cellulare in tasca

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La fertilità, sia maschile che femminile, negli ultimi anni sta subendo un calo probabilmente per via degli stili di vita sbagliati e sregolati che tengono molte persone, per l’alimentazione poco sana, per altre cause ancora sconosciute ma anche per la presenza delle reti telefoniche e wirless da cui siamo bombardati sempre e in ogni dove. Un nuovo studio ha recentemente dimostrato come gli spermatozoi risentano della presenza del cellulare se tenuto in tasca e per questo perdano almeno in parte la loro efficacia.

La ricerca, effettuata dalla facoltà di biologia dell’università di Exeter nel Regno Unito e pubblicata su Environment International, ha voluto mettere insieme e comparare i risultati di 10 studi che hanno analizzato i rapporti tra cellulari e fertilità maschile. In particolare ci si concentrava nel capire quanto la presenza delle onde elettromagnetiche possa interferire sulla buona salute degli spermatozoi.

Il campione totale valutato era di 1.500 uomini adulti di cui si conosceva sia la qualità del liquido seminale sia la sua concentrazione che la velocità e mobilità degli spermatozoi. Da questa analisi i ricercatori hanno potuto evidenziare come l’abitudine scorretta di tenere il cellulare nella tasca dei pantaloni e dunque molto vicino ai testicoli e alle altre parti dell’apparto genitale maschile, comporti un calo della fertilità dell’8% rispetto alla media, in particolare gli spermatozoi perdono capacità di movimento e vitalità.

A doversi preoccupare di questa eventualità sarebbe in particolare, a detta di Fiona Mathews, autrice principale dello studio: “quella fascia di uomini che già sono in una situazione di confine tra fertilità e infertilità”.

Sarà ovviamente molto importante effettuare nuovi studi epidemiologici, sottolinea la stessa Mathews, che possano dare un quadro più completo e dettagliato, non solo per valutare l’effetto negativo di cellulari e tablet tenuti troppo vicini alle parti intime ma anche stili di vita sbagliati: alimentazione poco sana, scarso sonno o attività fisica, fumo, ecc.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– I rischi del cellulare: 8 cose da tenere presente

– Le carote migliorano la fertilita’ maschile

– 10 cibi e consigli per aumentare la fertilita’

Fertilità: allarme rosso per gli uomini che vivono in città

Maca: la pianta del desiderio e della fertilita’

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook