Farmaco per l’epatite C contraffatto in circolazione in diversi Paesi: l’allerta dell’OMS

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

In diversi Paesi del mondo sta circolando un lotto contraffatto di un farmaco utilizzato per il trattamento dell’epatite C. Il nome del medicinale è Harvoni (Ledipasvir/sofosbuvir).

A renderlo noto in Italia è il ministero della Salute che ha inviato una comunicazione alle Regioni, ai medici, alle forze dell’ordine e all’Istituto Superiore di Sanità. L’allerta è partita dall’Organizzazione Mondiale della Sanità che ha riferito che le confezioni del lotto, identificato lo scorso maggio in Brasile e poi a novembre in Turchia, sarebbero ancora in circolazione e “verosimilmente già fornite ai pazienti”.

Ecco la foto di un Harvoni contraffatto scoperto in Turchia:

farmaco-contraffatto-epatite

@OMS

La casa farmaceutica Gilead ha confermato di non aver prodotto il farmaco oggetto dell’allerta e che il numero del lotto e la data di scadenza non corrispondono ai lotti prodotti e registrati.

Di seguito riportiamo la tabella dell’Oms con le informazioni relative al farmaco contraffatto che non corrispondono a quelle riportate sul medicinale originale:

abella-farmaco-contraffatto

@OMS

Nel caso in cui facciate uso di questo farmaco, prestate massima attenzione alle informazioni riportate sulla confezione!

Fonte: OMS

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Laureata in Media, comunicazione digitale e giornalismo all'Università La Sapienza, ha collaborato con Le guide di Repubblica e con alcune testate siciliane. Per la rivista Sicilia e Donna si è occupata principalmente di cultura e interviste. Appassionata da sempre al mondo del benessere e del bio, dal 2020 scrive per GreenMe
ABenergie

Come scegliere e valutare il tuo gestore di energia luce e gas. Scarica la guida

ECS

Ripartire in green: come alberghi e strutture ricettive possono rilanciarsi investendo sul turismo verde

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook