Emozioni: a rivelarle il battito del cuore

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La sede delle emozioni è il cervello, lo dice la scienza. Ma quest’affermazione non è del tutto vera. È nel cuore che è possibile leggere i sentimenti. E un team di scienziati è riuscito a farlo mettendo a punto un algoritmo in grado di capire cosa proviamo.

Attraverso tale sistema matematico, gli scienziati dell’Università di Pisa in collaborazione i colleghi dell’Università dell’Essex, dell’Harvard Medical School e del MIT, hano dimostrato che il cuore è un vero e proprio portale che rivela le nostre emozioni attraverso il suo linguaggio, costituito dai battiti.

L’anonimo (per noi!) tum tum ha dunque un significato ben preciso che può essere compreso. L’algoritmo è stato sviluppato nell’ambito del progetto europeo PSYCHE, partito da Pisa 5 anni fa.

Il progetto aveva lo scopo di studiare macchine per il riconoscimento affettivo e ha già sviluppato e sperimentato una maglietta intelligente, integrata con sensori ed elettrodi che oggi è già in grado di e monitorare in tempo reale le emozioni dei pazienti psichiatrici.

Come fa l’algoritmo a leggere le emozioni nel cuore? Secondo i suoi ideatori, basta un semplice elettrocardiogramma per conoscerle, ma è l’algoritmo a valutare se la frequenza dei battiti è associata ad una determinata emozione. In ambito medico, l’algoritmo e la tecnica basata su di esso daranno vita ad un approccio nuovo alla cura delle malattie mentali.

Con il nostro studio abbiamo sviluppato un algoritmo matematico in grado di fornire attraverso la sola analisi dell’elettrocardiogramma una valutazione continua degli stati emozionalispiega Gaetano Valenza, ricercatore post-doc presso il Centro di ricerca E. Piaggio e del dipartimento di Ingegneria dell’informazione dell’Università di Pisa – In pratica, data una certa dinamica cardiaca, siamo in grado di predire il battito successivo e comprendere quale emozione è stata provata dal soggetto sotto osservazione”.

Francesca Mancuso

LEGGI anche:

La maglietta smart che monitora i battiti del cuore durante l’attività fisica

Cioccolato fondente: utile per il cuore grazie alla flora batterica

Le emozioni? Sono solo quattro

Mappate le emozioni sul nostro corpo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook