@ Michal Jarmoluk/Pixabay

L’effetto placebo non è efficace come si credeva finora, ma resta solo un’illusione

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

L’effetto placebo è una incredibile illusione, ma ciò non vuol dire che sia una cura

Assumere una caramellina innocua ed illudersi che questa possa avere l’effetto di una medicina al punto da sentirne benefici reali: è l’effetto placebo, uno dei più grandi misteri della scienza. Le prime osservazioni sull’effetto placebo risalgono al XVIII secolo, e da allora la reputazione di questo ‘pseudo-trattamento’ è cresciuta sempre più, alimentando la convinzione che un prodotto non medico, assunto da un paziente ignaro, possa portare risultati positivi concreti.

Tuttavia, in un recente studio condotto dall’Università di Sidney i ricercatori mettono in discussione il ruolo dell’effetto placebo nella cura dei pazienti: i risultati sulla salute non avrebbero la risonanza che finora veniva loro attribuita. Se si guarda ai dati, gli effetti di terapie placebo sono modesti, e compaiono solo in pochi casi. Lo studio ha coinvolto 234 pazienti, che sono stati inconsapevolmente trattati con farmaci placebo: pochissimi sono stati gli effetti positivi registrati sulla loro salute, e questi si sono limitati a lenire piccoli problemi come dolori muscolari o nausea.

Non tutti, tuttavia, condividono tanto scetticismo nei confronti dell’effetto placebo. In una recente pubblicazione, alcuni scienziati propongono addirittura un uso più diffuso di farmaci privi di efficacia, rendendo il paziente consapevole che ciò che sta assumendo non è un medicinale ma solo un’illusione. A questa proposta, i ricercatori australiani hanno replicato con diverse obiezioni: ad esempio, il numero dei partecipanti allo studio era troppo limitato perché questo potesse ritenersi valido e suggerire una più ampia applicazione dei farmaci placebo; inoltre, il tempo di ‘trattamento’ è stato troppo breve e permette di comprendere gli effetti di una cura placebo sul lungo periodo e per patologie gravi.

L’effetto placebo esiste ed è un fenomeno osservabile, ma i ‘finti’ farmaci non andrebbero usati per sostituire le cure tradizionali, soprattutto nei casi in cui la medicina offre adeguate risposte ai malati. I risultati dei trattamenti placebo sono irrisori rispetto all’evidenza dei trattamenti medici tradizionali.

Seguici su Telegram | Instagram Facebook | TikTok | Youtube

Fonte: The Medical Journal of Australia

Ti consigliamo anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Ho 25 anni e sono laureata in Lingue Straniere. Sono da sempre attenta alle problematiche ambientali e rivolta a uno stile di vita ecosostenibile. Tento nel mio piccolo di ridurre al minimo l’impronta ambientale con scelte responsabili nel rispetto della natura che mi circonda.
Seguici su Instagram
Seguici su Facebook