Drenaggio linfatico manuale: cos’è e come funziona

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Ogni giorno entriamo in contatto con tantissime sostanze tossiche che respiriamo con l’aria, assumiamo con il cibo, o che riescono ad entrare nel nostro corpo attraverso i pori della pelle. Il nostro organismo è naturalmente in grado di disintossicarsi e proteggere così i suoi organi dagli effetti dannosi di queste tossine. Se però l’esposizione, come ai nostri giorni, è molto elevata possono essere utili delle disintossicazioni mirate, anche di tipo manuale, come ad esempio il drenaggio linfatico manuale.

Il sistema linfatico è fondamentale, oltre che per il buon funzionamento del sistema immunitario, anche per il processo di disintossicazione del nostro corpo dato che questo liquido, che scorre parallelamente al sangue, contribuisce alla rimozione dei “rifiuti” che si trovano all’interno dell’organismo (anche quelli prodotti dal normale metabolismo) raccogliendo liquidi e materiali di scarto per poi farli arrivare nei principali organi emuntori addetti allo smaltimento: fegato, reni, polmoni, ecc.

Si può capire bene quindi come un corretto funzionamento del sistema linfatico sia essenziale per godere di buona salute mentre una linfa congestionata da troppe sostanze da smaltire possa invece crearci dei problemi. Fu negli anni ’20 che il dottor Emil Vodder decise di ideare una tecnica corporea che potesse sostenere la linfa nelle sue funzioni, nacque così il drenaggio linfatico manuale (DLM).

Questa tecnica lavora in maniera molto ritmica e delicata favorendo il flusso della linfa in tutti i tessuti del corpo, contribuendo quindi a purificare,decongestionare e, in caso di edema (ovvero un accumulo di liquidi) ridurre dolore e gonfiore. Attraverso il drenaggio linfatico i tessuti possono liberarsi di acqua in eccesso, batteri e virus, tossine, scorie metaboliche,ecc.

Non si tratta di una tecnica dolorosa ma anzi molto piacevole e rilassante che non provoca sulla pelle alcun tipo di arrossamento e che si effettua senza utilizzare alcun tipo di olio o crema.

VANTAGGI:

Rafforza il sistema immunitario

Allevia pesantezza e gonfiore dovuti a congestione di liquidi

– Utile contro la ritenzione idrica in gravidanza e nel periodo mestruale

– Efficace contro la cellulite

Favorisce il rilassamento alleviando lo stress

Riduce rigonfiamenti ed ematomi dovuti ad interventi chirurgici

– Può aiutare in caso di sinusite cronica e mal di testa

– Aiuta a smaltire i residui di farmaci assunti per lungo periodo

– Aiuta chi soffre di malattie autoimmuni

Il drenaggio linfatico manuale è una tecnica ormai molto apprezzata e utilizzata in tutta Europa, spesso consigliata anche dai medici per risolvere alcune patologie minori. Qualcuno di voi l’ha provata?

Francesca Biagioli

Leggi anche:

10 metodi naturali per disintossicare l’organismo

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook