Donne: il tumore al polmone nel 2015 superera’ il cancro al seno

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La salute delle donne europee è minacciata non soltanto dal cancro al seno, ma anche dal tumore ai polmoni. Si tratta delle stime prospettate dagli esperti per l’anno 2015 relativamente al tema dei tumori e del tasso di mortalità tra la popolazione femminile europea.

Lo studio in questione è stato pubblicato sulla rivista scientifica Annals of Oncology, con il titolo di “European cancer mortality predictions for the year 2015: does lung cancer have the highest death rate in EU women?”.

Le statistiche di mortalità per cancro nel 2015 sono state realizzate sulla base dei dati più recenti disponibili per l’Unione Europea e per i sei Paesi del mondo più popolosi. I dati che riguardano la certificazione di decesso per tumori allo stomaco, al colon-retto, al pancreas, al polmone, alla mammella, all’utero, alla prostate e relativi alle leucemie sono stati ottenuti dal database dell’Organizzazione Mondiale della Sanità e da Eurostat.

I risultati indicano che in Europa nel 2015 sono previsti oltre 1 milione e 300 mila casi di decesso per cancro, che dovrebbero riguardare 766200 uomini e 592900 donne. Secondo lo studio italo-svizzero, il tasso di mortalità femminile per tumore polmonare è cresciuto del 9% dal 2009 arrivando a 14,24 decessi ogni 100 mila donne. Il tasso di mortalità per cancro al seno è invece diminuito del 10,2% dal 2009 per toccare i 14,22 decessi ogni 100 mila donne.

Quali sono le cause che determinano l’incremento di decessi per tumori ai polmoni nelle donne? La causa principale del fenomeno sarebbe l’aumento del numero di donne fumatrici, che avrebbero, tra l’altro, iniziato a fumare in “ritardo” rispetto agli uomini.

Al momento il tasso di mortalità femminile per tumore ai polmoni è particolarmente elevato in Gran Bretagna (21 decessi ogni 100 mila donne) dove le donne hanno iniziato a fumare già durante la seconda Guerra Mondiale.

Smettere di fumare potrebbe aiutare le donne a proteggersi dal tumore ai polmoni e a guadagnare 10 anni di vita, come ricorda una recente ricerca sul tabagismo, dal titolo Million Women. Le donne riusciranno a dire addio alle sigarette partendo dalla consapevolezza che il fumo potrebbe portarle a sviluppare gravi malattie come il tumore ai polmoni?

Marta Albè

Leggi anche:
I tumori più diffusi e che causano più decessi in Italia
Fumo passivo: gli italiani ignorano che provoca il cancro
Fumo: le donne che smettono guadagnano 10 anni di vita

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Life Coach, insegnante di Yoga e meditazione. Autrice del libro “La mia casa ecopulita” edito da Gribaudo - Feltrinelli editore.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook