Dolore cronico: i trattamenti del futuro potrebbero essere fatti con la luce terapia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Una nuova tecnica sviluppata da alcuni scienziati californiani potrebbe portare a nuovi trattamenti per il dolore cronico. Scott Delp, e il suo team di ricercatori del Bio-X Laboratory della Stanford University, sono infatti riusciti ad ottenere ottimi risultati contro il dolore cronico non utilizzando farmaci ma con la terapia della luce.

Il nuovo studio, pubblicato sulla rivista Nature Biotechnology, è riuscito a provare come i nervi responsabili della sensazione di dolore che avvertiamo nel nostro corpo possano essere manipolati e rispondere in modo diverso a seconda che siano sottoposti a diverse tipologie di luce. Quella gialla, ad esempio, si è mostrata particolarmente efficace nella sconfitta del dolore.

Si tratta di un approccio completamente nuovo per studiare un problema enorme di salute pubblica. – ha dichiarato il professor Delp – E ‘ un nuovo strumento che è ora disponibile per i neuroscienziati in tutto il mondo”.

La ricerca è stata effettuata su modello animale, utilizzando una tecnica chiamata Optogenetica che prevede l’iniezione di proteine sensibili alla luce (opsine) nei nervi da utilizzare poi, trascorse circa due settimane di tempo, per la terapia. È stato proprio dopo aver fatto queste iniezioni su un campione di topi, che Delp e il suo collega Karl Deisseroth hanno notato che diverse luci che brillavano sulle zampe dei topi inducevano un certo tipo di dolore più o meno forte, mentre altre riuscivano ad alleviarlo.

Questa scoperta, effettuata tra l’altro per caso dato che in realtà gli scienziati stavano usando la tecnica Optogenetica per controllare il movimento dei muscoli, è di grande rilevanza e potrebbe essere sfruttata non solo contro il dolore cronico ma anche per altre problematiche di tipo psicologico, dipendenze, malattie del cervello, ecc.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– Cure naturali: la proloterapia contro il dolore cronico

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook