Tabaccai chiusi? Stasera gli italiani stanno assaltando i distributori automatici

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Dopo i supermercati tocca ai distributori di sigarette e tabacco. Effetto domino anche in questo caso. Da pochi minuti è finito il discorso del presidente del Consiglio Giuseppe Conte che ha annunciato la chiusura di tutte le attività commerciali per l’emergenza Coronavirus eccetto supermercati, farmacie e attività che forniscono beni di prima necessità. Tabacchini ed edicole rimarranno aperti, eppure in tantissimi si sono riversati in strada eludendo per l’ennesima volta l’invito a restare a casa per evitare contagi.

Panico collettivo, dunque, tra i fumatori. Queste le immagini che abbiamo scattato in questi minuti a Roma, tra Garbatella e Centocelle.

tabaccai

greenme

tabaccai

greenme

tabaccai

greenme

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook