Le coppie felici dormono bene e in sintonia

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Per misurare la felicità di una coppia sposata basta vedere come dorme! A dirlo una nuova ricerca americana che ha messo in luce come un rapporto d’amore soddisfacente si traduce in un sonno migliore e in sincronia tra i due partner.

Lo studio in questione è stato condotto dai ricercatori dell’Università di Pittsburgh e presentato alla conferenza Sleep 2014. I ricercatori hanno analizzato la vita coniugale di un campione di 46 coppie sposate scoprendo che quelle che si dichiaravano maggiormente soddisfatte del matrimonio erano anche quelle in cui vi era maggiore sincronia negli orari in cui si dormiva ma anche nei momenti in cui si entrava nelle diversi fasi del sonno (leggero, Rem, ecc).

In particolare sembra che si dorma in sincronia quando è la moglie particolarmente soffisfatta della relazione (forse perché è il membro della coppia generalmente più difficile da accontentare?). La ricerca ha comunque evidenziato come le coppie più felici erano proprio quelle in cui i due partner avevano la percentuale di tempo in cui erano svegli o dormienti che coincideva maggiormente.

È stato possibile monitorare ed analizzare tutto questo con actigraphy, una specie di orologio che ogni partecipante indossava durante il periodo dell’esperimento. Grazie a questo strumento i ricercatori sono riusciti a monitorare i periodi di attività e riposo delle singole persone.

Il sonno delle coppie sposate è maggiormente in sincronia che il sonno di due individui casuali – ha dichiarato la dottoressa Heather Gunn, autrice principale dello studio – Questo suggerisce che i nostri modelli di sonno sono regolati non solo da quando dormiamo, ma anche dalle persone con cui dormiamo”.

Francesca Biagioli

Leggi anche:

– Liti di coppia: colpa di fame e cali di zucchero?

– Donne che amano gli animali: una su 10 li preferisce al proprio partner

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Francesca Biagioli è una redattrice web che si occupa soprattutto di salute, alimentazione naturale, oli essenziali e fitoterapia, le sue passioni da sempre. Laureata in lettere moderne, con Master in editoria, ha poi virato le sue competenze verso il benessere olistico
Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

In arrivo più di 13mila nuovi alberi in Italia, dai calanchi di Matera all’agricoltura urbana di Milano

Naturale Bio

Tè matcha per restare in forma: come introdurlo nella propria dieta

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Orto d’Autore

Come scegliere una marmellata buona e di qualità

Miomojo

Le borse vegan tutte italiane realizzate con “pelle di cactus” e scarti delle mele

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook