Le coppette mestruali sono sicure e affidabili, ecco perché dire addio agli assorbenti

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

La coppetta mestruale è affidabile e sicura quanto gli assorbenti usa e getta. Chi già la usa sa bene che è igienica, pratica, comoda e anche ecologica, ma adesso un nuovo studio ci offre un motivo in più per fare la svolta.

La coppetta mestruale ha tantissimi vantaggi: dal risparmio economico alla riduzione di rifiuti, dalla libertà personale fino alla comodità di non dover avere sempre assorbenti dappertutto.

Una nuova ricerca pubblicata sulla rivista Lancet Public Health, che ha esaminato 43 studi che hanno coinvolto 3.300 donne e ragazze che vivono in diversi paesi del mondo, ci dà la prova scientifica che le coppette mestruali sono sicure e affidabili quanto gli assorbenti usa e getta.

Dopo lo studio, circa il 70% delle volontarie ha confermato di voler utilizzare la coppetta. Una volta trovata quella adatta al proprio corpo ed esigenze, in poche sono tornate indietro. Durante lo studio, è stata fatta una sorta di fase di familiarizzazione su diversi cicli.

“L’utilizzo della coppetta mestruale non ha mostrato effetti negativi sulla flora vaginale”, scrivono i ricercatori.

Quattro studi, che hanno coinvolto circa 300 donne, hanno confrontato le perdite di sangue tra coppette mestruali, assorbenti o tamponi usa e getta: il risultato è che le perdite sono simili in tre delle ricerche fatte e significativamente inferiori con le coppette mestruali nella quarta.

“La nostra ricerca indica che le coppette mestruali sono un’opzione sicura per la gestione delle mestruazioni e sono utilizzate a livello internazionale. In questo campo sono necessari studi di qualità, e servono ulteriori approfondimenti per comparare i diversi prodotti mestruali in termini di efficacia, costo ed effetti sull’ambiente”, scrivono ancora.

Ma per i primi test, secondo i ricercatori non c’è dubbio, la coppetta è una valida alleata per i giorni più difficili del mese.

“Nonostante 1,9 miliardi di donne in tutto il mondo abbiano un’età da mestruazioni, esistono pochi validi studi che confrontano tra loro i prodotti sanitari per mestruazioni”, dice Penelope Phillips, autrice principale della ricerca.

Nel lungo termine, poi le coppette mestruali sono un’opzione molto più economica ed ecologica, per questo, i ricercatori hanno posto l’accento sull’opportunità di rendere le coppette accessibili alle donne anche nelle aree del mondo più povere.

Leggi anche:

Dominella Trunfio

 

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista professionista, laureata in Scienze Politiche con master in Comunicazione politica, per Greenme si occupa principalmente di tematiche sociali e diritti degli animali.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook