Pillola addio! Dalla Svezia il contraccettivo senza ormoni e totalmente naturale

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Un rivoluzionario contraccettivo femminile, senza ormoni ma efficace al 100% e senza effetti collaterali. La Svezia punta alla gender equality, la parità di genere anche sotto le lenzuola con questo innovativo sistema. Ecco come funziona.

L’idea è arriva dal Kungliga Tekniska Högskolan di Stoccolma, dove un team di ricercatori sta lavorando all’anticoncezionale perfetto per le donne. Si tratta di una piccola capsula vaginale, in grado di dissolversi una volta introdotta nella cervice, fungendo da barriera fisica contro gli spermatozoi.

Il trucco, se così possiamo chiamarlo sta nel materiale di cui à fatta, il chitosano, un polisaccaride derivato dalla chitina, a sua volta ricavata dai gusci esterni dei crostacei come i gamberi. “Ingredienti” abbondanti e low cost nei paesi nordici. Un barriera naturale, che impedirebbe al liquido seminale di raggiungere gli ovuli. L’effetto di blocco è veloce, arriva dopo qualche minuto.

Tecnicamente, per favorire la gravidanza, nella cervice la barriera mucosa solitamente impervia ossia difficile da percorrere si ammorbidisce naturalmente durante l’ovulazione, permettendo allo sperma di avanzare e fecondare le uova.

chitosano

“Il materiale polimerico può negare questa possibilità e la fecondazione” spiega Thomas Crouzier, ricercatore del KTH. “In questo modo, otteniamo un contraccettivo che non si basa sugli ormoni e non ha effetti collaterali”.

Attraverso la sua società privata, Crouzier sta lavorando per portare il prodotto sul mercato. Essendo un materiale 100% biologico, non produce effetti collaterali indesiderati perché modifica solo lo strato di muco superficiale. Non a caso viene usato anche in altre terapie, come il trattamento delle ulcere nelle mucose e nelle malattie infiammatorie dell’intestino.

“Il punto di partenza per noi è stato quello di considerare le membrane mucose come un materiale separato su cui si può lavorare, ma per fare ciò bisogna capire le funzioni della mucosa, compresa la funzione di barriera che blocca i batteri e i virus permettendo all’ossigeno e alle sostanze nutritive di passare”.

Non si sa se e quando questo contraccettivo arriverà sul mercato ma è sicuramente un’alternativa rivoluzionaria rispetto agli attuali sistemi a base di ormoni.

Lo studio è stato pubblicato dalla rivista scientifica Biomacromolecules dell’American Chemical Society.

LEGGI anche:

Francesca Mancuso

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Giornalista pubblicista specializzata in Editoria, Comunicazione Multimediale e Giornalismo. Nel 2011 ha vinto il Premio Caro Direttore e nel 2013 ha vinto il premio Giornalisti nell’Erba grazie all’intervista a Luca Parmitano.
Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Cristalfarma
Seguici su Instagram
seguici su Facebook