Conte, da domani chiudono fabbriche e attività produttive non indispensabili. Aperti supermercati, farmacie e banche

Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin

Alla fine lo ha fatto. Il Presidente Giuseppe Conte in diretta Facebook ha annunciato la necessità di chiudere fabbriche e attività produttive che non siano strettamente necessarie almeno fino al 3 aprile, un provvedimento richiesto a gran voce e atteso da cittadini e Governatori delle Regioni, soprattutto quelle più colpite.

Le dichiarazioni di Conte arrivano a conclusione di una giornata in cui i decessi per coronavirus raggiungono i 4825 (793 solo oggi), ma soprattutto dopo che, nel pomeriggio, il Presidente della Lombardia Attilio Fontana aveva emanato un’ordinanza per fissare regole ancora più stringenti fino al 15 aprile e auspicato un intervento del Governo per sospendere tutte le produzioni che non fanno parte delle filiere essenziali.

Rallentiamo il motore produttivo del Paese, ma non lo fermiamo” e ancora “un passo indietro per ripartire poi di slancio“, ha dichiarato il Presidente Conte, facendo appello al senso civico di tutti: “la comunità si deve stringere a protezione della vita” e ha garantito misure straordinarie che consentiranno di rialzarsi quanto prima.

Ma quindi cosa cambia? Rimarranno aperti supermercati, farmacie e servizi postali, bancari e finanziari. Rimarranno chiuse, invece, le fabbriche e le produzioni non indispensabili.

Al di fuori delle attività ritenute essenziali consentiremo solo lo svolgimento di lavoro in modalità smart working e consentiremo solo le attività produttive ritenute comunque rilevanti per la produzione nazionale”, conclude il Premier.

Leggi anche:

L'articolo riprende studi pubblicati e raccomandazioni di istituzioni internazionali e/o di esperti. Non avanziamo pretese in ambito medico-scientifico e riportiamo i fatti così come sono. Le fonti sono indicate alla fine di ogni articolo
Condividi su Whatsapp Condividi su Linkedin
Direttore responsabile ed editoriale di greenMe. Ha una laurea in Scienze della comunicazione e un'esperienza pluriennale negli uffici stampa. In greenMe ha trovato il modo di dare sfogo alla sua "natura" più vera.
Terranova integratori

Come rafforzare il sistema immunitario prima dell’inverno

Mediterranea

Olio di oliva e materie prime a km0: come nasce una crema Mediterranea

Famas

Arriva la fibra di basalto per un isolamento performante

Schär

Schär Bio, il gluten free biologico che ha contribuito a far nascere una foresta

Misura

“A Misura di verde”: al via il progetto che pianterà oltre 13mila alberi in Italia per combattere i cambiamenti climatici

Cristalfarma
NaturaleBio
Seguici su Instagram
seguici su Facebook